La soap Centovetrine non chiude i battenti, e festeggia con una puntata speciale

La soap Centovetrine non chiude i battenti, e festeggia con una puntata speciale
da in Attori, Attrici, Mente, Televisione
Ultimo aggiornamento:

    Centovetrine puntata speciale

    Sospiro di sollievo per i tantissimi fans della soap “Centovetrine”, che è stata salvata (quasi in extremis) dalla chiusura che, come ricorderete, era stata annunciata nel mese di dicembre. La decisione era dovuta a motivi di carattere economico, ma non tanto legati ad uno scarso ascolto di questa produzione televisiva , quanto ad eccessivi costi per Mediaset, giudicati “un superlusso per una televisione commerciale”. La volontà di sospendere la soap ambientata a Torino e in onda praticamente tutti i giorni da 10 anni a questa parte, aveva suscitato molte perplessità e polemiche, e non solo da parte degli attori e delle attrici che compongono il nutrito cast e i tecnici di produzione, sarti, truccatori ecc. ecc. di Mediavideo.

    Infatti, anche chi si occupa di televisione era rimasto interdetto, non capacitandosi dei motivi reconditi che potevano spingere Mediaset a decretare la “fine” di Centovetrine, nonostante il costante successo di ascolti e di gradimento. Insomma, una decisione autolesionista e incomprensibile, tirando le somme.

    Puntualmente, giunge ora il dietrofront di Canale 5: non solo le riprese della soap riprenderanno, ma si festeggerà il traguardo dei 2500 episodi, con una super puntata speciale che andrà in onda proprio oggi, 22 gennaio, in prima serata!

    Un bel regalo per il fedele pubblico che da anni si appassiona delle vicende sentimental-finanziarie di Ettore Ferri, Carol Grimani, Ivan Bettini, Laura Beccaria ecc. ecc. Il comunicato ufficiale che spiega perché si è deciso di sospendere la sospensione, e quindi continuare a mandare in onda l’amata “Centovetrine”, afferma che si tratta di motivi legati alla qualità di questo prodotto tv, che ha portato ad una decisione non basata su: “su fredde logiche economiche che avrebbero sconsigliato a qualsiasi azienda tv la prosecuzione dell’impegno.

    Ma grazie anche alla consapevolezza dimostrata da staff artistici, staff tecnici e maestranze impegnate nella serie, si sono perlomeno avvicinate le condizioni minime necessarie per assicurare la continuità a una fabbrica creativa cruciale per un intero distretto industriale italiano. Il che significa, in pratica, la conferma di centinaia di posti di lavoro”. E bravo Pier Silvio Berlusconi, hai preso la decisione giusta! Tutto è bene ciò che finisce bene, e che la favola di Centovetrine continui!

    442

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttoriAttriciMenteTelevisione Ultimo aggiornamento: Lunedì 23/01/2012 14:01
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI