La settimana in 7 notizie: dalla morte di Fiorucci alla Merkel lesbica

La settimana in 7 notizie: dalla morte di Fiorucci alla Merkel lesbica
da in Attualità, Chiacchiere fra amiche, Cronaca, Politica
Ultimo aggiornamento: Sabato 25/06/2016 07:39

    Paper Fortune Teller

    Ci lasciamo alle spalle una settimana che ricorderemo soprattutto per essere stata una delle più calde e afose mai vissute dall’umanità. Nella speranza che nella prossima sbarchi in città una colonia di pinguini seriamente intenzionata a scatenare l’inverno, raccogliamo qui le sette notizie che in qualche modo hanno commosso, divertito, indignato gli italiani delle pause caffè. Nessuna pretesa di essere esaustivi, nessuna voglia di entrare nelle polemiche già in corso. Sette notizie, semplicemente, alcune delle quali molto condivise, altre un po’ più inedite, altre ancora che ci porteremo dietro nella settimana che viene. Scopritele!

    elio fiorucci 1

    Il 20 luglio muore Fiorucci, storico e dissacrante influencer ante litteram. Si porta via un pezzo di storia della moda italiana, il ricordo di un sacco di frequentazioni interessanti, tra cui Andy Warhol, uno strascico di polemiche sollevate dalla sua ultima intervista rilasciata ad Andrea Scarpa per un progetto che vede protagonista il nostro Nanopress (se volete, l‘intervista è qui). Mancherà la sua visione anticonformista della moda e della vita. Forse. [La Presse]

    diritti gay

    La violazione dell’Italia, secondo la Corte Europea dei diritti dell’uomo, riguarda l’articolo 8: il diritto al rispetto per la vita privata e familiare. Nel paese che ospita il Vaticano, e alcuni illuminati pensatori che è opportuno non nominare, apriti cielo! Si tratta di riconoscere le unioni omosessuali, uniformandosi così al trend imposto dagli altri paesi dell’unione che stanno agendo in tal senso. [La Presse]

    ai weiwei

    Ufficialmente gli era stato tolto a seguito del processo intentatogli nel 2001 per frode fiscale, più facilmente per il suo impegno nel campo dei diritti umani, che in Cina, si sa, son relativi. Ma tutto è bene quel che finisce bene (e sui social: è su Twitter infatti che Weiwei il 22 luglio posta una sua foto con passaporto in bella mostra). [La Presse]

    merkel lesbo

    Scalpore in Germania per la campagna pubblicitaria del lancio di una rivista lesbo, in edicola dal 22 luglio. Il video, virale anzichenò, riprende una coppia lesbica abbracciata in cui si riconosce Angela Merkel. Ma è una sosia. Lo scopo è prendere di mira la posizione della cancelliera tedesca, nettamente contraria alle unioni omosessuali. Nonostante la legge pro matrimoni gay sia stata approvata in Parlamento con il 62% di voti a favore. [La Presse]

    carfagna

    Dopo la dolorosa separazione dall’ex marito, e l’annullamento del matrimonio presso la Sacra Rota, torna la felicità in casa Carfagna. Nuovo amore – Alessandro Ruben -, voglia di maternità, sindrome da Bridget Jones ampiamente superata. Insomma, serenità ritrovata per l’ex ministro. Auguri! [La Presse]

    ilario viviani

    Era in Australia per una vacanza-lavoro Ilario Viviani, il 26enne trovato morto sulle rive del fiume Isis, nel Queensland. Toccherà adesso all’autopsia rivelare i motivi del decesso, nel momento in cui scriviamo ancora ignoti. Ilario era originario della Valtellina. Condoglianze vivissime alla famiglia. [La Presse]

    mariah carey

    Solito schiaffo alla povertà della diva più capricciosa dello show-biz, Mariah Carey: dopo aver riservato camere d’hotel a uso esclusivo dei suoi cani, pagato uno che masticasse chewingum al posto suo, preteso temperature ad hoc per le stanze dove alloggia, ora si prepara a esibirsi in Israele. Una sola volta. Per la modica cifra di 500.000 euro. Pensate a quante ore del vostro lavoro possono corrispondere 500.000 euro. Così, tanto per. [La Presse]

    904