La settimana in 6 notizie: dal Giorno della Memoria alla tossicodipendenza di Mike Sorrentino

Scopriamo cos'è successo nel corso della settimana appena trascorsa ripercorrendola in 6 notizie di cronaca e gossip: dalla Giornata della Memoria dedicata alla Shoah alla tossicodipendenza di Mike Sorrentino.

da , il

    Una settimana intensa quella appena trascorsa a partire dal Giorno della Memoria, dedicato al ricordo della Shoah e alla liberazione di Auschwitz. Una ricorrenza importantissima per non dimenticare le atrocità compiute dai nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale. Purtroppo sul fronte cronaca non c’è molto da gioire: se a Milano sono stati arrestati un chirurgo e un carrozziere ai vertici della ‘ndrangheta, in quel di Roma un motociclista è stato travolto dall’ennesima auto pirata. Niente di esaltante sul fronte gossip, contraddistinto da notizie altrettanto spiacevoli: in primis la tossicodipendenza di Mike Sorrentino, confessata dall’ex protagonista del reality show Jersey Shore, seguita dal lutto dello zio di Paris Hilton.

    Il Giorno della Memoria

    Durante la settimana appena trascorsa si è festeggiato il Giorno della Memoria, una ricorrenza importantissima che ricorda, ogni anno, la Shoah e le atrocità del campo di concentramento di Auschwitz. Che l’esperienza insegni a non ripetere gli stessi terribili errori. GUARDA IL VIAGGIO DI RENZI AD AUSCHWITZ

    Allarme virus Zika per le donne incinte

    E’ allarme Zika. Il virus si sta diffondendo a macchia d’olio in Sud America e il ministro della Salute ha addirittura sconsigliato i lunghi viaggi nei paesi a rischio alle donne incinte. E anche l’OMS mette in guardia i viaggiatori. SCOPRI DI PIU’ SUL VIRUS ZIKA

    Arresti choc nella ‘ndrangheta

    In quel di Milano sono stati arrestati un carrozziere e un chirurgo ai vertici della ‘ndrangheta lombarda, che a quanto pare include profili professionali di ogni genere. I due mafiosi erano infiltrati negli istituti ospedalieri del capoluogo.

    Ennesima auto pirata travolge motociclista

    Questa volta a fare le spese dell’ennesima auto pirata è stato un motociclista, travolto a Roma e purtroppo deceduto. L’autista era un operaio della capitale, arrestato al momento per omissione di soccorso e forse accusato di omicidio colposo. Una vera tragedia!

    Mike Sorrentino tossicodipendente

    Ve lo ricordate il bullo di Jersey Shore, Mike Sorrentino? Ebbene, ha confessato di aver sofferto di tossicodipendenza per molto tempo, rendendosene conto solo nel 2012, durante un viaggio “rivelatorio” in Australia. Meno male!!!

    Lacrime per Paris Hilton

    Paris Hilton in lacrime, difficile crederci ma è successo davvero. Il motivo? Il lutto dello zio Monty Brinson, deceduto a causa del cancro a soli 58 anni di età. E’ poco carino ironizzare sulla morte, ma sorge spontaneo chiedersi: eredità in arrivo?