La poesia (deprimente) con sorpresa per iniziare bene la giornata

da , il

    poesia-deprimente-con-sorpresa

    La poesia (deprimente) con sorpresa per iniziare bene la giornata. Si dice che le apparenze ingannino e nel caso della poesia intitolata “Worst day ever“, ovvero “La giornata più brutta di sempre“, non c’è detto più veritiero. A trovarla, attaccata alla parete di un pub londinese, è stato Ronnie Joice, ma l’autrice, a quanto pare, sarebbe un’adolescente newyorkese, che di nome fa Chanie Gorkin. Leggendo le prime righe viene voglia di guardare altrove tanto sono deprimenti e scoraggianti le parole. Ma chi arriva alla fine è premiato con una sorpresa molto piacevole, del tutto inaspettata. Non vi sveliamo il segreto custodito in questi versi per non togliervi il piacere di scoprirlo da soli.

    Eccovi la traduzione italiana della versione originale, che potete trovare sul sito poetrynation.com. E restando in tema vi consigliamo di dare un’occhiata ai 10 consigli per essere felici.

    La giornata più brutta di sempre

    Oggi è stata la giornata più brutta di sempre

    E non provare a convincermi che

    C’è qualcosa di buono in ogni giorno

    Perché, se guardi da vicino,

    Il mondo è un posto piuttosto malvagio.

    L’incipit deprimente non sembra certo invogliarci a proseguire la lettura e il seguito non è da meno, ma le apparenze ingannano.

    Anche se

    Un po’ di gentilezza ogni tanto traspare

    La soddisfazione e la felicità non durano

    E non è vero che

    Sta tutto nella testa e nel cuore

    Perché

    La vera felicità si ottiene

    Solo se la propria condizione è elevata

    La felicità, a quanto pare, è una meta per pochi eletti, e soprattutto una condizione effimera. Ma non è tutto, l’autrice sembra convinta che il bene non esista proprio, come suggerisce nei versi che seguono.

    Non è vero che il bene esiste

    Sono sicuro che sei d’accordo che

    La realtà

    Crea

    Il mio atteggiamento

    E’ tutto fuori dal mio controllo

    E nemmeno tra un milione di anni mi sentirai dire che

    Oggi è stata una bella giornata.”

    Dov’è la sorpresa? Leggi dal basso verso l’alto e lo scoprirai.

    SCOPRI COS’E’ LA FELICITA’, TRA FILOSOFIA E VITA QUOTIDIANA