Natale 2016

La leggenda della Befana e i dolci tipici

La leggenda della Befana e i dolci tipici
da in Bambini, Cucina, Feste, Tempo Libero
Ultimo aggiornamento:

    le calze della befana rosso06

    La leggenda della Befana è poco conosciuta ma molto carina. Nella tradizione cristiana l’Epifania è una festa che è dedicata all’arrivo dei Re Magi da Gesù Bambino, la Befana non è inserita in questo contesto religioso ma in quello popolare c’è eccome! Nella notte tra il 5 e il 6 gennaio i tre Re Magi erano diretti a Betlemme, si sono fermati in una casetta per chiedere indicazioni ad una vecchietta ma lei non ha saputo aiutarli, i tre sacerdoti l’hanno invitata ad unirsi al loro, ma lei non è voluta andare perchè aveva faccende da sbrigare…

    La vecchietta però dopo un po’ cambiò idea, si pentì, e decise che anche lei voleva vedere il Bambino Gesù, si mise in cammino ma non riuscì in nessun modo a trovare i Re Magi ed il bambino. La befana allora si mise a piangere e queste lacrime sincere trasformarono la sua scopa per spazzare in una scopa volante. Cominciò quindi a bussare in ogni casa che incontrava, lasciando regali per ogni bambino, nella speranza che uno di questi fosse Gesù.

    Dalla notte dei tempi quindi la Befana, nella notte tra il 5 e il 6 gennaio si mette alla ricerca di Gesù e si ferma in ogni casa dove c’è un bambino per lasciare un regalo se è stato buono, il carbone se invece è stato cattivello.

    Negli anni l’Epifania è stata associata ad una calza, appesa al camino, che nella notte del 5 gennaio la Befana riempie con dolciumi e/o carbone, in base a come si è comportato il bambino durante l’anno.

    Come per ogni festa ci sono anche dei dolci tipici, eccone alcuni:

    Ecco anche le istruzioni per fare in casa il carbone dolce.

    439

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniCucinaFesteTempo Libero

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI