La dieta per il dopo Natale

da , il

    Natale è passato e ieri abbiamo tutti mangiato benissimo, concedendoci vari meritatissimi sgarri, ma se non volete rischiare di ritrovarvi il 6 gennaio con cinque chili in più è meglio non far durare Natale per 15-20 giorni, giusto? L’ideale sarebbe seguire un’alimentazione sana e bilanciata senza troppe costrizioni ma dato che è difficile non farsi tentare forse è consigliabile seguire uno schema ben preciso in modo da non perdersi tra cioccolatini, panettoni, pandori & Co! La dieta che vi propongo per la prossima settimana non è restrittiva o “da fame”, gli spuntini non sono specificati, ciò vuol dire che potete mangiare quello che volete a patto di non esagerare!

    Dato che a Capodanno ci aspetta un’altra bella cena ed un altro super pranzo secondo me darsi una regolatina sin da subito è la cosa migliore… non so voi ma io non ho nessuna intenzione di vanificare tutti i sacrifici fatti nei mesi scorsi.

    Ecco lo schema alimentare da seguire e a cui potete apportare, varie e piccole, modifiche per allietarvi la giornata.

    Lunedì

    Colazione: 1 frullato con 200 ml di latte parzialmente scremato, 200 g di ananas

    Pranzo: penne (80 g) con punte di asparagi (100 g), grana (5g), insalata di finocchi e carote alla julienne con feta a cubetti (50 g)

    Cena: carpaccio di manzo (150 g) e rucola a piacere, spinaci al vapore, 1 mela

    Martedì

    Colazione: latte di soia (200 ml) al naturale con orzo solubile, pane toscano (30 g) con un velo di miele

    Pranzo: riso (60 g) con gamberetti (100 g), cavolini di bruxelles gratinati con grana (30 g), 1 arancia

    Cena: scaloppine di vitello (180 g) al limone, finocchi gratinati con 100 grammi di fiocchi di latte

    Mercoledì

    Colazione: latte scremato (200 ml) con 1 cucchiaino di miele, riso soffiato o corn flackes (40 g)

    Pranzo: fusilli integrali (70 g) con vongole (100 g), insalata di lattuga con tonno al naturale (60 g)

    Cena: omelette (2 uova) con asparagi (200 g), zucchine al vapore, 150 g di ananas

    Giovedì

    Colazione: 1 yogurt bianco, 4 biscotti secchi proteici (tipo zona), caffè macchiato

    Pranzo: risotto (70 g) ai carciofi (100 g) con grana (5 g), broccoletti gratinati con fiocchi di latte (100 g)

    Cena: pesce spada (180 g) alla griglia con zenzero in polvere, finocchi in insalata con 10 g di grana in scaglie, 50 g pane integrale

    Venerdì

    Colazione: pan carrè tostato (40 g) con prosciutto cotto magro (40 g), 1 arancia

    Pranzo: riso (70 g) allo zafferano e grana (5 g), insalata verde mista con gamberetti (100 g)

    Cena: pollo (180 g) al curry, carote lessate, pane integrale (50 g)

    Sabato

    Colazione: crackers integrali (30 g), fiocchi di latte (40 g), 150 ml di spremuta di pompelmo

    Pranzo:1 porzione di gnocchi al ragù (180 g gnocchi, 90 g ragù, 5 g grana), 1 fetta di ananas (150 g)

    Cena: filetto di sogliola (200 g) alla mugnaia, patate lessate (150 g), 1 fetta di ananas (150 g)

    Domenica

    Colazione: the al limone, 1 cucchiaino di zucchero, panettone (60 g)

    Pranzo: spaghetti (70 g) con pomodoro e basilico, insalata di lattuga con tonno al naturale (80 g)

    Cena: bresaola (80 g) con scaglie di grana (30 g) e limone, pomodori in insalata, pane integrale (50 g)

    Foto da:

    www.womansday.com www.isrealli.org www.atlantaintownpaper.com images.teamsugar.com www.medifasthealth.org www.cosmogirl.com cdn.sheknows.com www.fabulousmag.co.uk