Natale 2016

La dieta giusta per difendersi dal freddo e non ingrassare punta su verdure e cereali integrali

La dieta giusta per difendersi dal freddo e non ingrassare punta su verdure e cereali integrali
da in Calorie, Dieta E Fitness, Salute E Benessere, peso
Ultimo aggiornamento:

    Dieta freddo

    Quando fa molto freddo come in questi giorni, abbandoniamo la dieta e tendiamo tutti a “compensare” con un apporto calorico maggiore l’abbassamento della temperatura esterna. Sentiamo il bisogno di riscaldarci, e ci sembra che mangiando di più, o prediligendo cibi più consistenti e conditi, magari ricchi di grassi e zuccheri, la nostra salute ne avrà un giovamento e saremo meno preda dei malanni stagionali come la temuta influenza. In realtà, sappiatelo una volta per tutte, non è affatto vero che in inverno, quando fuori nevica e spira vento di tramontana, abbiamo bisogno di più calorie.

    Il succo è questo, come rivela (non senza sgomento da parte nostra), la dott.ssa Elena Casiraghi, nutrizionista: “Il costo energetico di un determinato gesto rimane invariato sia che lo eseguiamo al caldo o al freddo”. Il che equivale a dire, anche se ci sembra esattamente il contrario, che darci alla pazza gioia (culinaria) quando fa freddo, convinte che tanto bruciamo tutte le calorie in eccesso, ci farà solo ritrovare all’appuntamento con la temuta prova costume con un bel po’ di cuscinetti in più tra fianchi, cosce e pancia. E allora?

    Allora per difenderci dal gelo e soprattutto dai virus che possono metterci ko e che proliferano in questo periodo, non bisogna mangiare di più, ma semplicemente in modo più “mirato”. Purtroppo per noi, visto che il prezzo di frutta e verdura in questo periodo, causa disagi da neve e problemi di trasporto, è schizzato alle stelle, sono proprio questi gli alimenti che non possiamo far mancare sulla nostra tavola. Sono una riserva preziosa di antiossidanti e vitamine, e parliamo di vegetali come le crucifere (broccoli, cavoli e verze) o spinaci, e di frutti come gli agrumi o i mirtilli, ma anche mele e kiwi.

    Ma senza spendere un capitale possiamo alternare anche con delle ottime verdure surgelate, che in abbinamento con cereali (meglio se integrali sotto forma di pasta e riso) senza trascurare farro e orzo, possono andare ad insaporire gustose zuppe e minestre da consumare bollenti. Anche i legumi vanno consumati un po’ di più in questo periodo, dai ceci alle lenticchie, alla soia, forniscono proteine vegetali, fibre e saziano a lungo.

    Infine non possono MAI mancare le proteine nobili, con una corsia preferenziale per pesce azzurro (anche surgelato, come i filetti di merluzzo), salmone e carni magre come il pollame. Un trucco per sentire meno i morsi della fame accentuati dal freddo è quello di concedersi i due spuntini a metà mattina e metà pomeriggio, basta un frutto (magari qualche mandarino, ad esempio, o uno yogurt) e riscaldarsi con delle buone tisane bollenti, poco zuccherate o con un cucchiaino di miele.

    Insomma, non c’è bisogno di scolarsi un litro di vino (come molti pensano, ma che invece fa malissimo, sempre) o mangiarsi mezzo salame a merenda per combattere il freddo! Seguendo queste semplici regole alimentari vi ritroverete più in forma anche quando questo gelo sarà finalmente passato…

    600

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalorieDieta E FitnessSalute E Benesserepeso

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI