La dieta del carciofo per combattere la ritenzione idrica

da , il

    dieta del carciofo

    La ritenzione idrica è il nemico numero uno delle donne, seguita a ruota dalla cellulite. Purtroppo non è facile combattere questi nemici, soprattutto perchè non sono duelli che si consumano in pochi giorni, ma è una lotta che dura tutta la vita, appena noi ci rilassiamo, loro si depositano allegramente su fianchi, glutei, gambe e pancia. Oggi vi presentiamo la dieta del carciofo, uno schema alimentare semplice che potete seguire tranquillamente purchè siate in buona salute.

    Come ogni dieta, anche quella del carciofo deve essere associata ad un po’ di esercizio fisico, vanno bene anche 40 – 45 minuti di camminata a passo sostenuto, purtroppo è solo dopo i 30 minuti che il nostro corpo comincia ad attingere alle “riserve”.

    Ecco la dieta del carciofo, che vi farà perdere dai 3 ai 4 chili al mese.

    Tutti i giorni:

    COLAZIONE: 200 ml di latte parzialmente scremat, 2 fette biscottate integrali

    SPUNTINO: a metà mattina, uno yogurt magro

    MERENDA: a metà pomeriggio, una pera

    PANE E CONDIMENTI: ogni giorno avete a disposizione 3 cucchiaini di olio d’ oliva e un panino integrale da 50 grammi

    LUNEDì

    PRANZO: tagliata con i carciofi, insalata di rucola e radicchio rosso, un’ arancia

    CENA: frittata di cuori di carciofo in padella preparata con un uovo, patate lesse o cotte al vapore, 2 mandarini grossi

    MARTEDì

    PRANZO: riso e carciofi , insalata di cuori di scarola, un grappolino di uva bianca

    CENA: insalata ricca di carciofi, 50 grammi di prosciutto cotto, 30 grammi di emmental, 100 grammi di insalata belga, finocchi in insalata, una pera

    MERCOLEDì

    PRANZO: spaghetti ai carciofi preparati con 60 grammi di spaghetti, insalata di lattuga, pomodori e ravanelli , 2 mandarini grossi

    CENA: carciofi in bianco con il parmigiano, insalata verde e barbabietole, macedonia di kiwi, mele e arance

    GIOVEDì

    PRANZO: scaloppine di vitello coi carciofi, patate bollite, una pera

    CENA: carciofi al pomodoro, insalata verde mista, un grappolino di uva nera

    VENERDì

    PRANZO: penne con tonno e carciofi, insalata di lattuga, peperoni e zucchine, 2 kiwi

    CENA: insalata di carciofi e gamberetti, broccoli al vapore o bolliti, macedonia di pere, arance e mandarini

    SABATO

    PRANZO: carciofi al forno, insalata di fagiolini e barbabietole, un grappolino di uva bianca

    CENA: carpaccio con i carciofi, fagiolini cotti al vapore o bolliti, 2 mandarini grossi

    DOMENICA

    PRANZO: tagliata con i carciofi; patate arrosto cotte al forno, un grappolino di uva nera

    CENA: carciofi con pangrattato cotti al forno, insalata scarola, macedonia di uva, mele e kiwi