La dieta degli agrumi è perfetta per dimagrire subito e disintossicarsi

La dieta degli agrumi è perfetta per dimagrire subito e disintossicarsi
da in Dieta E Fitness, Frutta
Ultimo aggiornamento: Lunedì 05/10/2015 17:27

    Dieta agrumi

    Oggi parliamo di una dieta assolutamente indicata per la primavera: la dieta degli agrumi. Perfetta per ottenere un duplice scopo, perdere fino a 3 kg in un mese e soprattutto disintossicare l’organismo in vista della fatidica “prova costume”. E’ arrivata la bella stagione e tutte noi sentiamo infatti l’esigenza di perdere quei 2-3 chiletti accumulati durante i mesi invernali appena conclusi, e sentirci di nuovo snelle e in forma, con un aspetto sano e radioso. Naturalmente premettiamo che questo tipo di dieta detox, oltre a non dover essere seguita per un periodo troppo lungo, è ottimale per dimagrire di pochi chili, giusto quelli che si sono depositati intorno al nostro girovita e girocosce. Ma vediamo come effettuarla.

    dieta-degli-agrumi

    Questa dieta si basa, come intuibile, sul consumo giornaliero di tanta frutta che contenga vitamina C, preziosissima fonte di antiossidanti, in grado di fornire energia al corpo, oltre che depurarci. La quantità che ogni donna adulta (e in buona salute) dovrebbe assumere di questa vitamina è di circa 60 mg al giorno, che possono salire anche a oltre 100 se si è fumatrici. Poiché la vitamina C non si accumula nell’organismo, ma viene subito metabolizzata e le “scorte” in più finiscono nelle urine, è indispensabile garantirci quotidianamente la nostra dose, ecco perché pianificare una dieta degli agrumi in questo periodo, oltre che utile per perdere peso, ci aiuta a “ricaricare le pile”.

    quanto-fa-dimagrire

    La dieta degli agrumi fornisce 1400 calorie al giorno e permette di perdere fino a 3 kg in un mese, eventualmente può essere ripetuta per altri 30 giorni ma non oltre, onde non creare scompensi. Una volta conclusa la fase attiva, si passa alla dieta di mantenimento. Ma vediamo il pasto tipo di questo regime alimentare.

    agrumi-a-colazione

    Colazione: latte scremato (una tazza da 200ml) con del caffè o un vasetto di yogurt bianco magro da 200ml, più 20 g di fiocchi d’avena o di cornflakes o di musli (da alternare durante la settimana)

    Spuntino: un frutto a scelta tra un’arancia, 2 mandarini, 1 kiwi, 1 pompelmo

    pasta-agli-agrumi

    Pranzo: 80 g di pasta o riso (anche integrali) conditi (alternatamente durante la settimana), con zucchine , broccoli o altre verdure, agrumi, tonno al naturale, pomodori freschi. Un secondo di carne o di pesce da alternare, tra cui pollo o coniglio senza pelle (100 g arrosto o alla griglia), merluzzo o sogliola al vapore (150 g), un contorno di verdure miste (cotte o crude 200 g). Infine 30 g di pane integrale e un frutto a scelta tra arance, kiwi, mandarini, pompelmo e mela

  • Merenda: una spremuta di agrumi freschi (a scelta)
  • minestrone

    Cena: minestrone o minestra di verdure o legumi e aggiunta di pasta o riso (30 g), un secondo a scelta tra 2 uova sode, 50 g di prosciutto crudo senza grasso, 100 g di pollo lesso o di bistecca ai ferri, 100 g di mozzarella o di certosino. Il secondo si salta in caso di zuppa di legumi. Sempre, però, l’accompagnamento delle verdure come a pranzo, 50 g di pane integrale e un frutto.

    dieta agrumi mantenimento

    Una volta ottenuto il risultato, ovvero aver perso quei pochi chiletti in più, non resta che approdare allo step successivo: la fase di mantenimento. L’apporto calorico salirà, perciò da 1400 calorie al giorno a 1600, semplicemente aumentando la dose giornaliera di latte (o yogurt) e di pane e passando rispettivamente da 200 a 250g e da 30 a 60 g. In questa fase si dovrebbe arrivare a perdere un altro buon chiletto. Quando smetterete la dieta, state attente a non interrompere l’assunzione quotidiana di vitamina C, che è fondamentale. Quindi nella vostra dispensa non dovranno mai mancare gli agrumi, ma anche il kiwi, i mirtilli, le fragole…

    907