La depressione è il male del futuro

La depressione è il male del futuro
da in Mente, Salute E Benessere, cure mediche, depressione
Ultimo aggiornamento:

    La depressione è un male silenzioso che colpisce sempre più persone, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità nel 2030 sarà la vera piaga sociale ed economica mondiale. Considerate che la depressione è più diffusa dell’hiv e del cancro… anche se di questi ultimi se ne sente parlare molto di più.

    La depressione interessa 450 milioni di persone che sono affette da disturbi dell’umore in modo più o meno compromettente ai fini di una vita normale, colpisce soprattutto i paesi in via di sviluppo forse per il troppo stress a cui si è sottoposti, alle aspettative e alla fragilità di ognuno di noi di fronte a tutto questo.

    Le ultime stime pubblicate dall’Osservatorio nazionale salute donna in collaborazione con Progetto Itaca ha decretato che in italia le persone affette da depressione sono 15 milioni: “pari al 25 per cento della popolazione, quando solo nel 2000 erano poco più di 10 milioni, ed è la prima causa di disfunzionalità tra i 14 e i 44 anni di età; colpisce soprattutto le donne con un rapporto di 2 a 1 rispetto agli uomini dopo l’età puberale ed è in costante aumento“.

    La depressione è insidiosa e difficile da curare, interessa non solo il diretto interessato ma anche tutti quelli che lo circondano, in un modo o nell’altro sconvolge la vita di tutti. Ogni anno vengono registrati 800 mila suicidi imputabili alla depressione, la fascia d’età più colpita e tra i 15 e i 44 anni.

    Foto da:
    www.arcidonna.org
    www.buonanotizia.it
    www.neurofisiologia.net

    285

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MenteSalute E Benesserecure medichedepressione
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI