Jonathan Rhys Meyers: protagonista della serie The Tudors

da , il

    Da questa sera, su Canale 5, sarà trasmesso il telefilm “The Tudors”. La serie ha appassionato il pubblico britannico e americano e finalmente è arrivata anche in Italia. Tra intrighi di corte, passione e scene osè, non ci sarà pericolo di annoiarsi.

    Il New York Post ha scritto, a proposito di questa serie: “Contiene il sesso e le nudità più esplicite dell’odierna tv a stelle e strisce“. In più, l’attore protagonista che interpreta il ruolo del re Enrico VIII, è Jonathan Rhys Meyers: irlandese, 31 anni, occhi azzurri penetranti e labbra carnose. La serie parla degli intrighi di corte ai tempi di Enrico VIII, sovrano d’Inghilterra e d’Irlanda dal 1509 al 1547, che ebbe una vita sentimentale piuttosto travagliata e collezionò 6 mogli e numerose amanti. Nella serie si parla della sua storia con Anna Bolena, inzialmente dama di corte al servizio della moglie del re, Caterina d’Aragona.

    Maria Doyle Kennedy interpeta la moglie tradita e poi ripudiata di Enrico VIII, Caterina D’Aragona, mentre Natalie Dormer sarà la sensuale Anna Bolena. Questo triangolo amoroso piace molto al pubblico ed è stato più volte riproposto nei film: basti pensare a L’altra donna del Re, un film di quest’anno, con altre celebrità del grande schermo: Natalie Portman, Eric Bana e Scarlett Johansson.

    L’attore Jonathan Rhys Meyers è perfetto nel ruolo di Enrico VIII; non ha certo avuto una vita travagliata come quella del sovrano inglese, ma vanta una lunga lista di fidanzate, tra cui c’è anche Asia Argento. Nel 2006 è stato arrestato per aver picchiato la sua fidanzata dell’epoca, Reena Hammer. Non solo, da ragazzo è stato cacciato da diverse scuole e fermato molte volte dalla polizia poichè era ubriaco. L’attore ha però dichiarato durante un’intervista :“Quando sono sul set, non ho il tempo di pensare alle donne e all’alcol” Auguriamogli, allora, di stare il più possibile sul set!

    Dolcetto o scherzetto?