Jean Paul Gaultier critica ferocemente la signora della moda Anna Wintour

Jean Paul Gaultier critica ferocemente la signora della moda Anna Wintour
da in Alta moda, Moda, Stilisti, Style
Ultimo aggiornamento:

    anna wintour jean paul gaultier

    Lo stilista Jean Paul Gaultier non riesce a tenere a freno la lingua e dice la sua sulla signora della moda, nonchè direttrice di Vogue America, Anna Wintour. Ma non solo: parla a ruota libera del mondo della moda con delle stoccate e critiche feroci anche ad alcuni colleghi stilisti. Evidentemente lo stilista aveva qualche sassolino da togliersi dalle scarpe… Durante una sua apparizione al Rio Film Festival, dove sarà presentato il documentario che Farida Khelfa, ex top model e sua musa ispiratrice ha realizzato per lui, ha sparato zero su molti colleghi e ovviamente sulla donna con il caschetto più famoso del mondo.

    Il primo paragone è quello tra il film a lui dedicato e la pellicola dedicata a Valentino Garavani e al film che si ispira ad Anna Wintour. Stiamo parlando dei film “Valentino: the last emperor”, dedicato a Valentino Garavani e dell’ormai mitico “Il Diavolo veste Prada“, ispirato da Anna Wintour, temibilissima direttrice di Vogue Usa.

    Se pensate di avere visto il peggio nelle sfuriate di Miranda Priestly vi sbagliate. “Anna Wintour è decisamente più mostruosa di come viene descritta nel film“, ha infatti detto Jean Paul Gaultier.

    E a chi gli chiedeva se Anna Wintour fosse comunque un personaggio positivo nel mondo della moda, lui risponde: “E’ un personaggio“. Chissà che forse qualche stroncatura delle sue collezioni da parte della donna più potente del mondo della moda non siano la causa di tutto questo risentimento…

    Non dimentichiamo che tempo fa anche Azzedine Alaia aveva bacchettato la Wintour: “Quando vedo come veste Anna Wintour non posso dar credito al suo gusto in fatto di moda.

    Gestisce bene Vogue ma non la parte di moda. Molti stilisti la pensano come me ma non dicono niente perché hanno paura che i loro abiti non vengano più pubblicati sulla rivista. Ma in fondo chi si ricorderà di Anna Wintour nella storia della moda? Nessuno”.

    372

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alta modaModaStilistiStyle Ultimo aggiornamento: Domenica 16/10/2011 18:47
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI