It-bag: Alexa, il nuovo cult da Mulberry

da , il

    Alexa bag

    Segnatevi questo nome perché tra un po’ lo leggerete ovunque: Alexa bag di Mulberry. Ovviamente se già non lo avete fatto dato che da qualche mese questa borsa sembre essere diventata il sogno proibito di tutte le fashion addicted che senza la loro “Alexa” on vanno da nessuna parte: e Alexa in questo caso non è certo l’amica del cuore ma la borsa più cool dedicata ad Alexa Chung, modella cult eletta da Vogue come donna meglio vestita del 2009. Mulberry mette a segno un colpaccio con questa borsa che si ispira ad una delle donne meglio vestite ma anche più imitate dell’intero pianeta. E’ stata la borsa “da vere” per l’estate e lo sarà anche per l’inverno dato che la nuova collezioni appena arrivata sul web è giù sold out: preparatevi quaindi alla tanto famigerata lista d’attesa.

    Tutte le più grandi marche hanno sempre dato un nome alle loro borse cult: credo che la mitica Birkin non avrebbe avuto lo stesso successo senza quel nome…La Kelly, la Stam e la Marcello: non sono i nomi degli amici con cui mi ritrovo il sabato sera ma le borse cult di Hermès, Marc Jacobs e Cartier.

    Mulberry è comunque da sempre sinonimo di qualità ed eleganza dato che i pellami utilizzati sono di grandissimo pregio.

    Se non conoscete la modella che ha ispirato la borsa cult, vi consiglio di digitare il suo nome su Google: Alexa Chung è infatti una modella e vj inglese, premiata da Vogue come “Best dressed” del 2009.

    La Alexa bag è comunque una borsa destinata a diventare un classico perché molto chic ma anche decisamente pratica e comoda: Emma Hill, direttore creativo di Mulberry, sa bene infatti che le ragazze di oggi, oltre alla moda e alle tendenze cercano anche la praticità e con questa borsa le due cose sono combinate in modo perfetto.

    Fotografia tratta da

    futurefabfashion.newlook.com