Influenza suina: consigli per le viaggiatrici

da , il

    Già da qualche settimana c’è l’allarme dell’influenza suina, ma c’è davvero da preoccuparsi? Cosa si può fare per evitare il rischio di infezioni? Ecco qualche consiglio per viaggiare in piena sicurezza, da sole e con la famiglia. Ovviamente se volete informazioni più specifiche ci sono siti che affrontano il discorso in modo più approfondito, noi oggi vedremo cosa è meglio evitare e dove è consigliabile non prenotare un viaggio!

    in Italia i casi di influenza suina si contano sulle dita di una mano, se guardate la mappa con la situazione aggiornata vi accorgerete subito che noi siamo abbastanza al sicuro. Ovviamente se avete prenotato un viaggio nei paesi più colpiti i dubbi sul da farsi sono assolutamente normali, io l’unica cosa che vi posso consigliare è di evitare di andare in California, Messico e Texas… per quest’estate forse è meglio scegliere altre mete.

    Se avete già prenotato e non intendete rinunciare al vostro viaggio lo posso capire, ci si organizza, si risparmia, si fanno i sacrifici e poi va tutto in fumo, è una vera seccatura, però considerate che dato che l’eventuale rinuncia dato che è per cause di forza maggiore non darà seguito a nessuna penale.

    In generale se vi trovate a dover affrontare un viaggio, di piacere o di lavoro, da qualsiasi parte del mondo ecco qualche piccolo consiglio da seguire per evitare di contrarre infezioni, ne parliamo per quella suina ma in generale sono consigli che vanno bene sempre.

    • Evitate di visitare mercati o fattorie in cui i controlli non è sicuro che siano frequenti e a norma, nelle grandi aziende sicuramente saranno a tappeto ma nella fattoria a conduzione familiare probabilmente no, quindi mai comprare la carne in questi posti, molto più sicuro il macellaio o il supermercato.
    • Consumate la carne di maiale ben cotta, questo è da applicare sempre e per tutti i tipi di carne, la carne cruda è il veicolo per molte infezioni quindi cuocetela sempre bene sia in casa che in vacanza.
    • Cercate di stare attenti a non toccarvi occhi e bocca con le mani sporche, anche questa è una regola che vale sempre a prescindere dalle influenze stagionali. Lavatevi spesso le mani con saponi e detergenti a base di alcol serviranno a disinfettarvi a fondo.
    • Se proprio non volete rinunciare alla carne di maiale, meglio comprarla e cucinarla in casa dove siete sicure di cosa comprate e come la cucinate, in teoria nei ristoranti è tutto a norma ma la prevenzione in questi casi non è mai troppa dato che si parla di salute!

    Foto da:

    images.google.it