In vacanza con il ciclo, i consigli

In vacanza con il ciclo, i consigli

    Le tanto odiate mestruzioni non ci lasciano in pace neanche in vacanza, vediamo qualche consiglio per “sopravvivere” quando arrivano precise nella nostra settimana di vacanze fuori città.

    Rinunciare al bagno e alla tintarella quando si ha il ciclo è una cosa abbastanza normale, magari poi dipende da quanto sono intese e dolorose, se non lo sono troppo si può prendere il sole ma comunque è sempre un disagio con cui noi donne dobbiamo convivere.

    Anche se avete il ciclo abbondante non rassegnatevi agli assorbenti enormi, potete scegliere quelli sottili, magari per stare sicure prendete quelli notte, ma comunque sono molto buoni, non ci sono differenze tra quelli enormi e quelli sottili. Se volete ci sono pure i tamponi interni in formato maxi, hanno una tenuta maggiore di quelli normali, ma vanno cambiati spesso.

    Il caldo può provocare molti più fastidi di quelli a cui siete abituate, quindi per scongiurare un’anemia mangiare cibi ricchi di ferro come ad esempio carne rossa, pesce azzurro, soia, lievito di birra, uova, frutta secca, muesli, ortaggi verdi e legumi (fagioli e lenticchie, ceci, fave, piselli).

    Per i dolori al basso ventre sono molto utili il calcio che trovate nel latte, nello yogurt, e nei ,latticini e il magnesio contenuto negli ortaggi verdi, nelle banane e nella crusca.

    Infine bevete almeno due litri di acqua al giorno per evitare i cali di pressione. Ovviamente evitate il sole nelle ore più calde e tenete sempre un cappellino in testa per proteggervi dai colpi di calore.

    Foto da:
    www.goodeveningworld.com
    factoidz.com
    i.dailymail.co.uk

    327

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MenteSalute E BenessereDonnemestruazionivacanze
    Top Video
    PIÙ POPOLARI