Il seno durante la gravidanza

Seno in gravidanza

Se siete in attesa del vostro primo bambino, dovete sapere che durante la gravidanza i cambiamenti non riguardano solo la pancia: fin dalle prime settimane tutto il nostro corpo si prepara ad accogliere la nuova vita e i cambiamenti ormonali si manifestano in diversi modi.

  • seno in gravidanza
  • aumento del seno
  • donna incinta
  • seno in gravidanza

Mentre in alcune donne la pancia non si vede anche fino al 5° mese, il seno già durante le primissime settimane di gestazione, subisce dei cambiamenti.
Gli ormoni della gravidanza fanno ingrossare ed inturgidire le ghiandole mammarie in previsione del futuro allattamento. Vi troverete con un seno più sodo e più grande, di una o due taglie.

Potrebbero verificarsi, a partire dal 4° mese di gravidanza, delle piccole perdite di colostro, un liquido trasparente: è del tutto normale.
Per evitare di bagnare reggiseno e vestiti, basterà acquistare delle coppette assorbilatte, che vi saranno utili sia durante la gravidanza che durante tutta la fase dell’allattamento. Si mettono nel reggiseno e assorbono le piccole fuoriuscite di liquido.

Il seno può anche fare male, potrete sentirlo indolenzito o sentire dei fastidiosi formicolii. Inoltre l’aureola diventa più scura e il capezzolo si inturgidisce.
Bisogna acquistare dei reggiseni sicuramente di un paio di taglie più grandi, ma soprattutto comodi: devono dare il giusto sostegno al seno, senza stringerlo.
Nei negozi di abbigliamento premaman e di articoli per la prima infanzia, troverete sicuramente il reggiseno adatto.

Per prevenire le smagliature dovute all’improvviso ingrossamento del seno, sono ottimi i massaggi con l’olio di mandorle dolci: dopo il bagno o la doccia, spalmatelo su seno, ma anche su pancia e fianchi con dei leggeri massaggi. Renderà elastica e morbida la vostra pelle.

Foto:
images.teamsugar.com
www.bestpregnancytips.com
pro.corbis.com

  • seno in gravidanza
  • aumento del seno
  • donna incinta
  • seno in gravidanza
Segui Pour Femme

Martedì 09/06/2009 da in ,

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
Scopri PourFemme
torna su