Il compleanno di Donald Trump e la festa organizzata da Melania

Tutto pronto per il 71esimo compleanno di Donald Trump, il primo da presidente degli Stati Uniti d'America. Per lui un traguardo importante, con tanto di festa curata nei minimi dettagli dalla moglie, la First Lady Melania. Trump è il più vecchio presidente nella storia americana, ma ha già dichiarato di sentire sulle spalle appena 35 anni.

da , il

    Il compleanno di Donald Trump e la festa organizzata da Melania

    Il 14 giugno il presidente Donald Trump compie 71 anni: sua moglie Melania ha organizzato una festa di compleanno in grande stile. Un traguardo che coincide con il trasferimento della First Lady e del figlio, Barron, alla Casa Bianca. Per Trump è il primo compleanno da presidente, e ha già un primato nella storia d’America: è il più vecchio tra tutti i capi di Stato in Usa, nonostante l’età da lui “percepita” di soli 35 anni, come ha dichiarato alla stampa durante la sua campagna elettorale. Ma all’atmosfera (apparentemente) serena e gioiosa in famiglia, si accompagnano “le feste” riservategli dagli antagonisti alla sua politica. Prima fra tutti, l’ombra imponente del Russiagate, con l’ipotesi impeachment che se ne sta lì, dietro un angolo, in perenne agguato.

    Melania Trump: la festa per il presidente che prova a cancellare i guai

    Con buona pace dei detrattori del loro amore, Donald e Melania Trump si accingono a iniziare la loro vita alla White House con un appuntamento che, se non fortificherà, renderà meno “acerba” l’apparenza di coppia: la First Lady ha organizzato la festa per il 71esimo compleanno del presidente. Melania ha invitato tutti i sostenitori di Donald Trump a scrivere un biglietto di auguri “per renderlo un compleanno che mio marito non dimenticherà mai”, ha scritto nella mail inviata in serie a una mole imponente di destinatari. E mentre suo marito è impegnato nei sempre più accesi attriti con l’ex direttore dell’FBI, James Comey, Melania Trump non perde tempo in chiacchiere e si dedica completamente all’organizzazione dei festeggiamenti. Se fosse vero quanto sostenuto da certa stampa statunitense, la First Lady avrebbe un importante ruolo-cuscinetto nell’attutire l’impulsività del presidente, la stessa che più volte lo ha fatto cadere dentro una cornice non proprio idilliaca intorno al suo mandato.

    Il presidente più vecchio d’America

    Nato il 14 giugno 1946, Donald Trump conquista il primato anagrafico di presidente più vecchio nella storia degli Stati Uniti, “soffiato” a Ronald Reagan, che al momento dell’investitura alla presidenza aveva 69 anni e 349 giorni. Dal momento dell’elezione, l’attuale presidente non gode di ampi consensi, e la presenza di Melania Trump potrebbe fargli guadagnare qualche gradino in più sulla scala di gradimento popolare. D’altronde la figura sobria e mai esuberante della First Lady, che ha conquistato anche l’Italia nel recente viaggio della famiglia presidenziale, fa da salvagente alla verve istrionica (per molti “grottesca”) del suo consorte.

    Donald Trump: le follie delle sue feste di compleanno

    L’evento in grande stile, organizzato da Melania, si trova a competere, giocoforza, con lo sfarzo dei festeggiamenti organizzati quando il presidente era sposato con la prima moglie, Ivana: per i 42 anni fu costruita un’astronave di circa 5 metri, furono ingaggiati maghi, illusionisti e un’insegna luminosa con migliaia di led componeva il suo nome all’ingresso del casinò del suo casinò di Atlantic City. Per i 50 anni, sposato con la seconda moglie Marla Maples, la Trump Tower si vestì a festa, con tanto di area giornalisti e red carpet degni dei più grandi eventi del jet set internazionale.

    SCOPRI CHI È MELANIA TRUMP, EX MODELLA E FIRST LADY

    Dolcetto o scherzetto?