Igiene intima: ecco come prendersi cura di sè

Igiene intima: ecco come prendersi cura di sè
da in Bellezza, Intimità, Primo Piano, igiene
Ultimo aggiornamento:

    igiene intima

    Spesso non se ne parla, ma una corretta igiene intima è fondamentale per il nostro benessere e per la cura del nostro corpo. I germi che si annidano in alcune zone del corpo potrebbero infatti creare delle infezioni che diventano molto pericolose e fastidiose. Oggi vi daremo alcune avvertenze per curare le vostre zone intime in modo perfetto e per evitare che certi comportamenti dannosi creino infezioni e fastidi. Un periodo in cui bisogna prestare particolare attenzione all’igiene intima femminile è senza dubbio il ciclo: ovviamente vanno sfatate tutte le credenze popolari che dicono che in questo periodo non bisognerebbe lavarsi! Anzi, è vero tutto il contrario.

    Igiene intima: consigli

    Prima di tutto andrebbero evitati atteggiamenti sbagliati che potrebbero irritare la zona. Ricordatevi di cambiare la biancheria ogni giorno: scegliete slip di materiali naturali, come il cotone 100%. Lavate sempre la vostra biancheria a 60° minimo e durante le mestruazioni, cambiate spesso l’assorbente: ricordate comunque di non tenerlo mai per più di 4 ore di fila. In farmacia potete anche trovare assorbenti anallergici e in cotone che evitano i tipici fastidi di infezioni o irritazioni. Sarebbero anche da evitare i jeans e i pantaloni troppo stretti. Se andate in piscinao in estate al mare, evitate di tenere un costume bagnato troppo a lungo per non favorire la proliferazione dei batteri.

    Igiene intima: quanto

    Il consiglio sarebbe quello di lavarsi una volta al giorno, nella zona esterna per evitare la proliferazione dei microbi.

    Al massimo, al giorno sono consentiti due lavaggi: lavarsi troppo spesso infatti potrebbe addirittura diventare dannoso, anche durante le mestruazioni. E’ anche consigliabile lavarsi dopo ogni rapporto sessuale. E’ anche molto importante asciugarsi bene con un asciugamano pulito eliminando completamente le umidità.

    Igiene intima: prodotti

    Evitate prodotti troppo aggressivi o con profumazioni forti e non naturali. Evitate anche di utilizzare il doccia schiuma che serve per il corpo perché i prodotti intimi devono essere concepiti per preservare l’equilibrio e la flora batterica. Scegliete quindi un detergente intimo delicato senza sapone, senza profumo e con PH neutro. Ottimi sia i prodotti che trovate in farmacia o sia al supermercato.

    Ed ecco alcuni consigli per la vostra igiene intima:

    Igiene personale durante la gravidanza
    Igiene intima femminile: consigli utili
    Igiene intima: alcuni consigli

    512

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BellezzaIntimitàPrimo Pianoigiene
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI