I motivi più assurdi per cui le donne vengono licenziate

I motivi più assurdi per cui le donne vengono licenziate
da in Lavoro, Mamma, Mente
Ultimo aggiornamento:

    motivi licenziamento

    Il vostro capo vi chiama nel suo ufficio e non certo per una riunione dell’ultimo minuto: siete licenziate! Possibile? Si, soprattutto se leggerete questo articolo in cui vi raccontiamo alcune storie davvero bizzarre di donne (ma anche uomini) licenziati dai loro posti di lavoro per motivi assolutamente incredibili. Per cominciare, nel dicembre 2007, una contabile di Pro Care in Nuova Zelanda, ha fatto un piccolo errore che le è costato il posto. Ha infatti spedito una mail a tutti i colleghi, scrivendola tutta in maiuscolo, cosa che non è assolutamente piaciuta al suo capo.

    Ovviamente lei ha anche fatto causa alla ditta per licenziamento abusivo e ha avuto un rimborso di 11.500 euro. Oppure ecco la storia dell’operaia ghanese che è stata licenziata perché cantava al lavoro, dopo 17 anni di impiego in un’azienda metallurgica di Bergamo.

    E se siete donne dovete fare attenzione anche alle vostre forme: a Citybank, Debrahlee Lorenzana una americana (di New York) di 33 anni, ha perso il posto per colpa dell’abbigliamento troppo sensuale che distraeva i colleghi. Anche voi vittime di episodi del genere? Attenti, anche se vincerete la causa contro la vostra azienda potreste essere ripagati come due impiegati russi che hanno avuto il loro indennizzo. Peccato che se lo siano visto recapitare in 33 sacchetti colmi di monetine per un totale di 20kg di copechi, ovvero 800 euro!

    264

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN LavoroMammaMente Ultimo aggiornamento: Mercoledì 22/06/2011 17:23
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI