NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

I mille volti di Amy Winehouse

I mille volti di Amy Winehouse
da in Cantanti, Look, Musica, Primo Piano

    Una trasformazione notevole, quella di Amy Winehouse, che nell’arco di cinque anni si è trasformata radicalmente da ragazza in carne a donna trasandata ed emaciata. Le morbide curve hanno lasciato il posto ad un fisico scheletrico e alla cosiddetta “pancia da alcolista” gonfia a causa dei continui abusi di alcool.

    Per non parlare dell’infezione alla pelle e dei denti rovinati. Ma non solo: i tatuaggi sono diventati numerosissimi, fino a coprirne totalmente le braccia.

    Anche il look si è trasformato parecchio: da un’immagine quasi acqua e sapone, è passata ad un make-up che mette in evidenza gli occhi con una dose generosissima di kajal, anche questo, come l’acconciatura, ispirato agli anni ‘60.

    Le foto mostrano anche come è cambiata la sua acconciatura: capelli sciolti all’inizio della carriera, lunghissimi e con acconciatura “ad alveare” negli ultimi tempi, passando attraverso il taglio corto e un improbabile biondo.

    Dalla fine del 2006, quando l’album Back to Black l’ha portata alla ribalta, la sua carriera è stata un susseguirsi di riconoscimenti da parte di pubblico e critica, fino a risultare la trionfatrice della cerimonia dei Grammy 2008, dove ha conquistato ben cinque premi.

    La crescita inarrestabile della sua fama e del suo successo, sono stati accompagnati dal susseguirsi di gossip e notizie sulla sua disastrata vita, tra liti con il marito, poi finito in carcere, e i continui malesseri causati dal suo attaccamento ad alcool e droghe, che le causa continui soggiorni nelle rahab per disintossicarsi.

    310

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CantantiLookMusicaPrimo Piano
    PIÙ POPOLARI