I costumi più belli dell’estate 2009

da , il

    Quelli che vi mostriamo oggi sono i costumi più belli dell’estate 2009, i modelli più originali e nuovi delle collezioni mare che ci hanno colpito per le forme, fantasie e colori.

    Ovviamente non c’è niente di più soggettivo del gusto, soprattutto quando si tratta di abbigliamento alla moda, c’è chi preferisce i modelli sexy, chi invece adora un look classico e sobrio, chi gioca con uno stile trendy e chi invece preferisce quello sportivo super casual.

    Le possibilità sono tante, ma ciò non toglie che si possano comunque segnalare alcuni costumi da bagno estate 2009, che hanno brillato sugli altri per avere quel qualcosa in più, quell’idea nuova o anche solo per essere d’aiuto a valorizzare il fisico delle donne comuni.

    Eccone alcuni tra quelli che ci hanno colpito di più.

  • Al primo posto si posiziona immancabilmente Calzedonia, una collezione varia per tutti i gusti. Ci è piaciuta molto la linea Hippie, per i colori le forme e soprattutto l’idea. Abbiamo scelto di questa linea un intero con intrecci sull’addome davvero niente male. Altro costume degno sicuramente di nota è il bikini sfoggiato da Giselle Bundchen in bianco e viola, con maculato di paillettes o fascia e culottes con ruches. Spiritoso e fresco, regala una taglia in più grazie a questa fascia furba e arrotonda il sedere.

  • Al secondo posto Bacirubati, si difende molto bene, di cui ci è piaciuto un bel bikini giovanile e molto trendy, i colori nei toni del navy rispondono perfettamente alle tendenze di stagione, così come la fantasia a pois, femminile e allegra.

  • Procediamo con La Perla, e la sua collezione sexy e affascinante, fatta di meravigliosi trikini, ma ahimè, adatta a poche. Tuttavia incontriamo un costume nero, che vi proponiamo, dalle linee non particolarmente appariscenti, ma che è in grado di valorizzare il fisico femminile, con qualche aiutino in più. Le coppe regalano un bel seno alto, mentre lo slip con lacci slancia la coscia, facendoci apparire più alte e più magre.

  • A seguire ci sono i costumi Yamamay, ispirati ai colori dell’Africa. Belle le fantasie e le tonalità, meravigliosi i kaftani, un po’ ripetitivi gli onnipresenti triangoli.

  • Concludiamo con Verde Veronica e Verdissima, con i toni delicati e giovanili dei costumi che potete ammirare in gallery. Della stessa linea anche un bel costume intero nel classico nero, ma con maliziosi oblò laterali che valorizzano il fisico.

    E dulcis in fundo una piccante proposta di Agent Provocateur, per chi non ha paura di osare, sexy ma con un po’ di ironia.

  • Dolcetto o scherzetto?