I 10 mestieri più in voga che 5 anni fa non esistevano

I 10 mestieri più in voga che 5 anni fa non esistevano
da in Cronaca, Lavoro, Pour Fun
Ultimo aggiornamento:

    Donna al pc

    Il sito di networking professionale LinkedIn, ha esaminato gli oltre 259 milioni di curriculum registrati sulla propria piattaforma, decretando la classifica dei 10 mestieri più innovativi. Si tratta di attività lavorative che cinque anni fa neppure esistevano nel mondo del mercato del lavoro. Si sono fatte spazio nel circuito del web, rispondendo alle esigenze di ottimizzazione dell’offerta tecnologica e raccogliendo le richieste di nuove forme di passatempo. I posti più alti della graduatoria sono occupati dai programmatori Ios e Android.

    In massima percentuale, i mestieri più recenti inseriti nella top ten, sono svolti da persone con un’età inferiore ai 40 anni. Una fiumana di giovani talentuosi decisi a percorrere strade nuove, per reagire all’aumento del tasso di disoccupazione, salito in Italia oltre la soglia del 40%. In barba alla parabola discendente disegnata dalla crisi, i mestieri individuati da LinkedIn sono in continua evoluzione.

    Il numero dei professionisti di sistema operativo Ios è aumentato esponenzialmente nel corso degli ultimi 5 anni, fino a scalare la classifica dei 10 mestieri più innovativi dell’ultimo quinquennio. La richiesta di programmatori che ottimizzino il funzionamento dei sistemi caricati su Iphone, Ipod e Ipad, è in continua ascesa. Insieme agli esperti di Android. Le stime parlano di un aumento percentuale di quasi il 200 %.

    Le altre attività lavorative che offrono occupazione ai giovani sono le posizioni di impiegato presso le più grandi aziende multimediali. Social network quali Facebook, Twitter, YouTube, e lo stesso LinkedIn, sono continuamente alla ricerca di personale, da inserire nel proprio organico.

    Si richiedono esperti nella realizzazione di interfacce grafiche hardware e software, statistici capaci di creare programmi che analizzino i dati inseriti e i big data architect.

    Gli ultimi posti della classifica sono occupati dai mestieri più legati alla cura del corpo e alla necessità di tenersi in forma. Le attività del tempo libero sono praticate con frequenza maggiore, grazie alle nuove proposte che fanno ricorso ai ritmi travolgenti della musica afro – caraibica, per invogliare anche i più pigri. È il caso degli istruttori di Zumba fitness, la disciplina che coniuga l’attività sportiva ai movimenti e i ritmi della musica. Nella posizione più bassa del podio vi sono anche i beachbody coach, ossia gli istruttori che offrono lezioni per avere tutto l’anno un fisico a prova di costume.

    481

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaLavoroPour Fun Ultimo aggiornamento: Giovedì 30/01/2014 10:23
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI