Natale 2016

“Hysteria”, quando il piacere femminile smise di essere un tabù… [Video]

“Hysteria”, quando il piacere femminile smise di essere un tabù… [Video]
da in Attori, Attrici, Cinema, Film
Ultimo aggiornamento:

    Care amiche di PF, oggi vi voglio segnalare “Hysteria”, un film assolutamente da andare a vedere al cinema, per ridere di gusto, ma anche per conoscere i pregressi storici di una “invenzione” che oggi non suscita più alcun turbamento: il vibratore. Ebbene sì, il progenitore dei giocattoli erotici, nacque, pensate un po’, nella serissima (anzi, bigottissima) società vittoriana, come strumento in grado di curare un disturbo femminile di cui allora si parlava anche nei salotti, l’isteria.

    La divertente commedia della regista Tanya Wexler, però, non gioca la carta della pruderie, semmai quella dell’ironia, grazie ad una sceneggiatura gustosa e molto romanzata, che però parte da dati assolutamente storici. Ma veniamo, appunto, alla trama. Protagonista, nella Londra del 1880, un giovane e piacente medico, l’idealista Mortimer Granville, il quale trova lavoro presso lo studio dell’affermato dottor Dalrymple, specializzato in medicina femminile.

    Il medico cura l’isteria (definito come una sorta di male dell’animo, caratterizzato da disturbi dell’umore, attacchi di rabbia, depressione) in modo “manuale”, perché ha scoperto che stimolare tramite “massaggio intimo” il raggiungimento del piacere, è il modo migliore per guarire le donne dal loro problema. Il giovane Mortimer, che nel frattempo si ritrova in mezzo ad un dilemma sentimentale tra le due (diversissime) figlie di Darlymple, viene edotto sulla pratica, ma finisce per ritrovarsi con seri problemi alla mano…

    E così, grazie al provvidenziale aiuto dell’amico inventore Edmund (un fantastico Rupert Everett), esperto in congegni elettrici, viene colpito dalla geniale illuminazione… creare un dispositivo che assolva al compito al posto delle povere mani del dottore! Era nato il primo vibratore… Ragazze, inutile dirvi che Hysteria vale una bella serata al cinema, Perché vi farà ridere e sorridere e anche emozionare, visto che il risvolto romantico non mancherà. Intanto, godetevi il video-trailer!

    363

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttoriAttriciCinemaFilm

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI