Golden Globe 2012: tutti i vincitori

da , il

    Golden Globes 2012 vincitori

    Ieri sera sono stati celebrati i Golden Globe 2012 a Los Angeles, la 69esima edizione. Ricky Gervais, il presentatore della serata, che l’anno scorso è stato molto criticato, ovviamente non ha perso occasione per scherzarci sopra “La Hollywood Foreign Press mi ha avvisato che se insulto chiunque di voi, o chiunque di loro, o se offendo i telespettatori e causo qualsiasi tipo di controversia… mi inviteranno di nuovo l’anno prossimo”. Battute a parte, hanno trionfato la serie televisiva “Modern Family” e i film “The Artist” e “The Descendants”.

    Tra le battute più simpatiche di Ricky Gervais ce n’è una che tira in ballo anche la Duchessa di Cambridge: “I Golden Globes stanno agli Oscar come Kim Kardashian sta a Kate Middleton”, nonostante offenda Kim, ovviamente continua ad ironizzare su se stesso.

    Le dive hanno sfoggiato i loro look migliori, make up e accessori assolutamente impeccabili, Angelina accompagnata dal suo “invalido” Brad, Salma Hayek con un abito Gucci Premierè su misura e le sorelline Deschanel, Emily e Zooey, bellissime e glamour.

    Adesso passiamo ai vincitori:

    • MIGLIOR SERIE DRAMMATICA Homeland American Horror Story Boardwalk Empire Boss Game of Thrones
    • MIGLIOR ATTORE IN UNA SERIE DRAMMATICA Kelsey Grammer, Boss Steve Buscemi, Boardwalk Empire Bryan Cranston, Breaking Bad Jeremy Irons, The Borgias Damian Lewis, Homeland
    • DRAMA – MIGLIOR ATTRICE Claire Danes, Homeland Mireille Enos, The Killing Julianna Margulies, The Good Wife Madeleine Stowe, Revenge Callie Thorne, Necessary Roughness
    • MIGLIOR SERIE COMEDY Modern Family New Girl Enlightened Episodes Glee
    • MIGLIOR ATTORE IN UNA SERIE COMEDY Matt LeBlanc, Episodes Alec Baldwin, 30 Rock David Duchovny, Californication Johnny Galecki, The Big Bang Theory Thomas Jane, Hung
    • MIGLIOR ATTRICE IN UNA SERIE COMEDY Laura Dern, Enlightened Tina Fey, 30 Rock Amy Poehler, Parks and Recreation Zooey Deschanel, New Girl Laura Linney, The Big C
    • MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE TV/FILM TV/MINISERIE Peter Dinklage, Game of Thrones Paul Giamatti, Too Big to Fail Guy Pearce, Mildred Pierce Tim Robbins, Cinema Verite Eric Stonestreet, Modern Family
    • MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE TV/FILM TV/MINISERIE Jessica Lange, American Horror Story Kelly Macdonald, Boardwalk Empire Maggie Smith, Downton Abbey Sofia Vergara, Modern Family Evan Rachel Wood, Mildred Pierce
    • FILM TV/MINISERIE Downton Abbey The Hour Cinema Verite Mildred Pierce Too Big to Fail
    • MIGLIOR ATTORE DI FILM TV/MINISERIE Idris Elba, Luther Hugh Bonneville, Downton Abbey William Hurt, Too Big to Fail Bill Nigh, Page Eight Dominic West, The Hour
    • MIGLIOR ATTRICE DI FILM TV/MINISERIE Kate Winslet, Mildred Pierce Romola Garai, The Hour Diane Lane, Cinema Verite Elizabeth McGovern, Downton Abbey Emily Watson, Appropriate Adult

    Per quanto riguarda il mondo del cinema “Paradiso amaro” regala due premi a George Clooney, Madonna al debutto da regista riceve il premio per la miglior canzone originale “Masterpiece”… un messaggio chiaro e forte che è meglio dedicarsi alla musica! Woody Allen vince con “Midnight in Paris”, Scorsese per “Hugo” e poi premi anche per Michelle Williams e Meryl Streep.

    Ecco i vincitori:

    • Film drammatico: Paradiso amaro
    • Attore (film drammatico): George Clooney, Paradiso amaro
    • Attrice (film drammatico): Meryl Streep, La Lady di ferro
    • Regia: Martin Scorsese, Hugo Cabret
    • Film comico o musical: The Artist
    • Attore (commedia o musical): Jean Dujardin, The Artist
    • Attrice (commedia o musical): Michelle Williams, My Week with Marilyn
    • Attore non protagonista: Christopher Plummer, Beginners
    • Attrice non protagonista: Octavia Spencer, The Help
    • Film straniero: Una separazione
    • Film d’animazione: Le avventure di Tintin – Il segreto dell’unicorno
    • Sceneggiatura: Woody Allen, Midnight in Paris
    • Canzone originale: “Masterpiece” (Madonna), W.E.
    • Colonna sonora originale: The Artist

    Siete d’accordo con questi risultati?