Natale 2016

Gli accessori moda protagonisti del cinema [FOTO]

Gli accessori moda protagonisti del cinema [FOTO]
da in Cinema, Moda
Ultimo aggiornamento:

    Ripercorrendo la storia del cinema i protagonisti che lasciato un’impronta nel nostro immaginario collettivo non sono solo gli attori, le attrici, i grandi registi o gli scenografi. Lo sono anche gli oggetti o gli accessori, che proprio attraverso il grande schermo, sono diventati simboli di glamour e raffinatezza, soprattutto per quanto riguarda l’universo femminile.

    audrey hepburne colazione da tiffany
    Chi non si ricorda la giovane e sbarazzina Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany, con il suo cappello nero a tesa larga? Il cappello è il simbolo per eccellenza dell’eleganza, a cui si ricorre non solo per proteggersi dal sole, dal freddo o dalla pioggia, ma soprattutto per farne un uso estetico e di moda, come quello indossato da una mascolina Audrey Tautou nel film Coco Before Chanel o quello elegantissimo di manifattura toscana portato da Cher nel film Un tè con Mussolini. Da Pretty Woman a Sex and the city, passando per That Kind of Woman con protagonista una bellissima Sophia Loren, il cappello è uno degli accessori più glorificati dal grande schermo.

    Thelma Louise
    Che sia indossato sulla testa come copricapo, avvolto con eleganza intorno al collo o semplicemente appoggiato sulle spalle, il foulard rimane uno degli accessori femminili più ricchi di fascino. Fu particolarmente di moda negli anni Sessanta, in cui ricorreva l’abitudine di utilizzarlo come copricapo annodandolo sotto al mento, meglio ancora se abbinato ad un paio di occhiali scuri, come ci testimoniano Elizabeth Taylor o Audrey Hepburn nel film Charade. Sono moltissimi gli esempi che si possono estrarre dalle pellicole cinematografiche che ci testimoniano questa moda di altri tempi, uno su tutti quello di Grace Kelly in Caccia al ladro, o nel famosissimo film Thelma e Louise, in cui una spericolata Susan Sarandon ne indossa uno coloratissimo per proteggersi dal vento.

    eyeswideshut_658
    Oggi noi li definiamo vintage per la loro forma particolare, ma anche gli occhiali hanno una parte predominante tra gli accessori più sfoggiati al cinema. Chi non si ricorda quelli da vamp di Marylin Monroe, con la montatura leggermente allungata verso l’alto, o quelli rotondi, in stile Harry Potter che Nicole Kidman indossa nel film Eyes Wide Shut, e che le conferiscono un’aria prettamente intellettuale?

    rita hayworth
    Generalmente usati come un accessorio che copre le mani per proteggersi dal freddo, i guanti sono andati in scena nei film più conosciuti di tutti i tempi, e ancora oggi costituiscono un accessorio irrinunciabile per moltissime donne. Julia Roberts ne indossa un paio di raso bianco in alcune scene del film Pretty Woman e Rita Hayworth li ha neri in abbinato all’elegantissimo vestito in Gilda, mentre più recentemente li abbiamo visti comparire sullo schermo indossati dalla protagonista del film I love shopping.

    manolo
    Forse le scarpe sono le vere protagoniste del cinema perché ogni donna non ne ha mai abbastanza, soprattutto quando le si vuole abbinare anche alla borsa; che siano alte, basse, décolleté, stivali o francesine, le donne per loro impazziscono e come non farlo davanti a un paio di Manolo Blahnik, che Sarah Jessica Parker indossa nel film Sex and the City per sposarsi con il suo eterno amore Mr. Big? Come non sognare davanti alle scarpette rubino che Dorothy calza ne Il mago di Oz? Per non parlare delle comodissime Onitsuka Tiger gialle e nere che grazie al film Kill Bill sono diventate una vera e propria icona, tanto da portare la casa produttrice a raggiungere incassi record.

    827

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CinemaModa

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI