Germania, spari in discoteca a Costanza: due morti

Un uomo ha aperto il fuoco contro i clienti del night club Grey a Costanza, nel Land Baden-Wuerrtemberg. Il bilancio provvisorio è di due morti accertati e almeno quattro feriti. La polizia riferisce che l'assalitore avrebbe agito con una mitragliatrice: morti lui e uno dei presenti nella discoteca.

da , il

    Germania, spari in discoteca a Costanza: due morti

    Non c’è tregua per la Germania: un uomo ha sparato contro i presenti in una discoteca di Costanza. Il bilancio provvisorio è di due morti, uno dei quali è l’assalitore. La seconda vittima, secondo fonti di polizia, sarebbe uno dei clienti del night club, il Grey, all’interno del quale la furia omicida si sarebbe scatenata intorno alle 4.30 della notte scorsa. Ad aver aperto il fuoco, verosimilmente con una mitragliatrice, sarebbe un iracheno di 34 anni. Nessuna pista è al momento esclusa.

    Entra in discoteca e spara: orrore a Costanza

    ++ Germania: spara in discoteca a Costanza, due morti ++

    Si allunga la scia di sangue che dopo il grave attacco di Amburgo dei giorni scorsi sembra non avere fine: questa volta a essere colpiti, in quello che non è ancora escluso poter essere un episodio di matrice terroristica, sono stati i clienti di un noto night club della città tedesca di Costanza.

    Intorno alle 4.30 della notte un 34enne iracheno avrebbe fatto irruzione aprendo il fuoco e causando la morte di una persona, con il conseguente ferimento di almeno altri 4 presenti. La discoteca Grey, molto frequentata, si trova nel Land Baden-Wuerrtemberg.

    Due morti nel night club Grey: uno è l’assalitore

    ++ Germania: spara in discoteca a Costanza, due morti ++

    L’autore della sparatoria è rimasto gravemente ferito durante un inseguimento, pare sotto il fuoco degli agenti intervenuti. Trasportato in ospedale, è deceduto poco dopo. La seconda vittima è uno dei clienti del club, ferito anche un poliziotto.

    Il portavoce della polizia di Costanza, Fritz Beziker, ha riferito che i frequentatori del noto locale si sarebbero messi in salvo trovando un riparo di fortuna dal fuoco del killer. Intervenuti sul posto anche le forze speciali antiterrorismo e un elicottero a presidio dell’intera area.

    L’identità dell’assalitore sembra essere ormai nota: si tratta di un iracheno residente da diverso tempo in Germania, non sarebbe dunque un richiedente asilo. Al momento nessuna pista risulta esclusa, e l’allerta terrorismo continua a tenere sotto pressione l’intera nazione.