Natale 2016

Gerald Ridsdale, scoperte le lettere che il prete pedofilo mandava alle giovani vittime

Gerald Ridsdale, scoperte le lettere che il prete pedofilo mandava alle giovani vittime
da in Cronaca
Ultimo aggiornamento:

    Pedofilia prete Gerald Ridsdale scoperte lettere shock che inviava alle giovani vittime

    La Royal Commission ha pubblicato le lettere raccapriccianti e shock che il prete pedofilo Gerald Ridsdale mandava alle sue giovanissime vittime. Una storia davvero sconvolgente e scandalosa che getta nuove ombra sulla Chiesa Cattolica che ha “coperto” gli abusi sessuali perpetuati dal sacerdote orco di Ballarat, 120 chilometri da Melbourne, per oltre tre decenni nei confronti di almeno 50 bambini. In realtà secondo le ultime indiscrezioni, le vittime violentate dal sacerdote sarebbero più di cento!

    Gerald Ridsdale inviava diverse lettere anche ai suoi superiori. Missive davvero atroci che documentano numerosi casi di abusi e violenza sessuale che avvenivano ovunque: nella chiesa, nel confessionale, nel presbiterio, nell’auto del prete pedofilo, in casa delle vittime, durante le gite e anche durante le feste della parrocchia.

    In una lettera spedita a una sua giovane vittima nel 1979, il prete pedofilo scriveva: “Non so quanto tu sappia di me o quanto abbia indovinato, ma sei la prima persona con cui mi sono voluto aprire mai voluto aprire. Sei il primo bambino con cui sono stato onesto e con cui ho abbassato la guardia (un po’ tardi, purtroppo, ma suppongo che tutte le esperienze possano portare a qualcosa di buono tra noi). Suppongo davvero di non voler essere un sacerdote, con te. Piuttosto un amico o qualsiasi altra cosa. Quando prego per te, Dio viene prima. Quando sono con te, tu sei prima di Dio”. In un’altra missiva inviata l’11 aprile 1988 al vescovo di Ballarat, Ronald Mulkearns, Ridsdale chiedeva le dimissioni dal servizio parrocchiale a Horsham: “Confermo la mia volontà di dimettermi da lavoro parrocchiale in questa diocesi, in modo che possa essere rimosso dal tipo di lavoro che dimostra di essere una tentazione e una difficoltà per me”.

    Tra i tanti casi agghiaccianti e ignobili, quello di un bambino e della sorella violentati a poche ore dal funerale del loro padre e quello di un bambino molestato sull’altare dopo la messa quando la chiesa era chiusa.

    Diversi casi di abusi e violenze si sono registrati nella scuola parrocchiale di San Alipius dove insegnava insieme con tanti altri sacerdoti come padre Fitzgerald, padre Stephen Francis Farrell, padre Robert Best e padre Edward Dowlan che sono stati poi tutti condannati per abusi sessuali.

    Nonostante tutti questi casi di pedofilia denunciati dai genitori delle vittime, soltanto nel 1993 a Melbourne è stato aperto un processo contro padre Gerald Ridsdale per abusi sessuali contro nove bambini. L’anno seguente è stato condannato a 19 anni di carcere. Nove anni fa è stato aperto un altro processo per altre violenze contro minori ed è stato condannato ad altri 4 anni di carcere. Purtroppo tantissimi casi di pedofilia nella Chiesa Cattolica sono stati nascosti, insabbiati e coperti per decenni per non rovinare l’immagine della potente istituzione andando contro uno dei principi fondamentali e fondanti della stessa: la verità! E’ questa una delle tante sconfitte dell’umanità!

    511

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cronaca

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI