George Clooney ammette di aver fatto uso di coca e avere una dipendenza da antidolorifici

George Clooney ammette di aver fatto uso di coca e avere una dipendenza da antidolorifici
da in Gossip, In Evidenza, Uomini, George Clooney, psicologia
Ultimo aggiornamento:

    clooney antidolorifici cocaina


    Quando si pensa a George Clooney si immagina un uomo bello, seducente e “sciupafemmine” che ha avuto tutto dalla vita e che non ha problemi di nessun tipo. In realtà, il nostro George, come tutte le persone del mondo, ha le sue fragilità e le sue debolezze che ha deciso di raccontare a cuore aperto in un’intervista all’Hollywood Reporter. George Clooney ha ammesso di soffrire di attacchi di solitudine, di avere problemi a dormire e anche di dover convivere con un dolore cronico che lo tormenta ormai da anni, dalla famosa caduta nel 2005 durante le riprese del film Syriana.

    George ha problemi di insonnia ma in fondo chi non ci è passato almeno una volta nella vita, io per prima cerco di fare di tutto per non turbare il mio già labile equilibrio. Oltre che di insonnia il nostro caro George soffre anche di solitudine, ma anche in questo caso sa di non essere il solo: “Chiunque sostenga di non soffrire di solitudine sta mentendo e non c’è nulla che renda più infinitamente soli ed isolati di un cattivo rapporto e a me è capitato di sperimentarlo. Anche io sono stato tradito e lasciato per qualcun altro e la cosa più dolorosa è stato quando ho tentato di riprendermi una donna, ma tutti noi facciamo degli errori stupidi nella vita”.

    E poi ci racconta del suo passato e presente burrascoso, all’insegna di alcool, cocaina e farmaci: “A volte bevo troppo, mi piace bere, anche se non tocco una bottiglia da Capodanno, e ci sono state alcune occasioni nelle quali sono andato un tantino oltre il consentito, senza alcun morivo.

    E così mi sono dato una regolata e ho smesso. Quanto alla droga, ho sniffato coca, ma non sono mai stato un drogato e non ho mai avuto un problema di droga. Ero convinto di morire e dopo l’intervento mi diedero degli antidolorifici, una scatola gigante di Vicodin che, però, a me non andava bene perché mi causava dolori allucinanti allo stomaco. Poi arrivarono un sacco di altri farmaci, ho fatto anche la morfina per qualche tempo e questo mi ha scatenato un’ansia orribile, che mi ha portato a pensare di essere davvero nei guai”.

    Speriamo che George riesca pian piano a fare a meno degli antidolorifici, altrimenti ci toccherà chiamarlo dottor Clooney House!

    451

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GossipIn EvidenzaUominiGeorge Clooneypsicologia Ultimo aggiornamento: Venerdì 17/02/2012 18:13
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI