Natale 2016

Furti in appartamento d’estate: una guida per difendersi

Furti in appartamento d’estate: una guida per difendersi
da in Consigli Pratici
Ultimo aggiornamento:

    furto in appartamento

    Furti in appartamento, d’estate sembra esserci un incremento notevole dell’incidenza. Perché? Soprattutto perché nei mesi estivi molte persone vanno in vacanza e lasciando la casa libera per più giorni il rischio che qualcuno tenti di intrufolarsi per rubare è decisamente più alto. Ecco una guida utile, completa di consigli preziosi, per difendersi da incursioni estive decisamente indesiderate.

    Se si esce per poche ore o per pochi giorni il vecchio metodo della nonna di far desistere i malintenzionati a tentare lo scasso lasciando una luce accesa nell’appartamento può essere una buona idea. Non garantisce l’effetto antifurto, ma aiuta.

    Dotare l’appartamento di un buon sistema di antifurto, completo di generatore di emergenza e di combinatore telefonico, utili l’uno in caso si interrompa la fornitura di corrente elettrica l’altro per inviare una telefonata a dei numeri selezionati in caso di tentativo di furto, può essere una buona strategia anti ladri. Prezioso, per smascherare i colpevoli, ma anche per farli desistere, il sistema di videosorveglianza, fuori e dentro casa, che può essere utile, se dotato di un dispositivo adeguato, anche per controllare la situazione in remoto, dal computer o dal tablet.

    Scegliere infissi solidi e porte blindate è utile. Così come proteggere le finestre e le porte finestre con inferriate e vetri antisfondamento, soprattutto se l’appartamento è al piano terra o al primo piano, quindi maggiormente esposto al rischio incursioni indesiderate.

    Protetta la casa, con una particolare attenzione alle possibili vie d’accesso, da interdire nel miglior modo ai potenziali ladri, non resta che mettere al sicuro i beni più preziosi. I nascondigli negli armadi, nei cassetti e sotto il tappetto sono da evitare, perché sono i posti che i ladri controllano per primi.

    Meglio, invece, montare una cassaforte in un nascondiglio sicuro o, ancora più affidabile, portare gioielli e oggetti di valore in una cassetta di sicurezza in banca.

    Prima di partire per le vacanze, se possibile, il consiglio è di consegnare la chiave di casa a un parente o un amico di fiducia, che possa andare a controllare la situazione ogni tanto, aprendo le finestre e facendo sembrare l’appartamento meno abbandonato e attaccabile, ma anche che ritiri la posta, perché le cassette postali piene di corrispondenza potrebbero attirare i topi da appartamento.

    L’unione fa la forza. Anche tra vicini di casa. In vista delle vacanze, meglio avvisare i vicini e lasciare loro un numero di telefono da chiamare in caso di emergenza. Per tutti i fanatici della rete e dei social network, che hanno anche prenotato le vacanze online, meglio evitare di pubblicizzare ogni spostamento e partenza in bacheca per non dare vantaggio inutile ai ladri.

    501

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Consigli Pratici

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI