Frutta estiva, il miglior spuntino

da , il

    L’estate è in arrivo, io vi scrivo già in canottiera, e finalmente oltre al sole, al mare e al caldo arriva anche la frutta estiva che è senza dubbio quella più varia e più deliziosa, anguria, pesche, albicocche e tanti altri frutti! Oltre ad essere buonissimi sono degli alleati per la nostra linea perchè con poche calorie e pochi zuccheri diventano delle perfette merende!

    La frutta è buona tutto l’anno però l’anguria, il melone, le pesche, le albicocche hanno una marcia in più e non c’è niente da fare e viene ancora più voglia di farci colazione, merenda, o di tuffarsi dentro una bella fetta di anguria solo il cielo stellato.

    La frutta estiva si presta benissimo per fare delle macedonie ipocaloriche, ovviamente senza zucchero, oppure dei frullati misti, senza latte se volete tenere a bada le calorie! In tutte le diete ipocaloriche la frutta ha un dosaggio preciso, di solito 100 o 200 grammi, ma è comunque da controllare al contrario della verdura che invece si può mangiare in quantità libere, questo succede perchè la frutta è zuccherina quindi comunque contiene una quantità più o meno elevata di calorie.

    La frutta presenta due dati diversi che spesso vengono confusi, si tratta dell’indice glicemico e del carico glicemico, il primo dato cioè l’indice glicemico indica la velocità con cui aumenta la glicemia (e cioè la concentrazione di glucosio nel sangue) quando mangiamo quell’alimento, il carico glicemico invece rappresenta il contenuto di carboidrati e quindi di zuccheri per quell’alimento.

    La frutta più amica per la linea sembra essere quindi il melone, il kiwi, le mele, le pere, le albicocche, le pesche e l’anguria… beh mi sembrano tutte delle ottime notizie, non trovate anche voi?

    Foto da:

    studium.ilcannocchiale.it

    www.ajejeblog.net

    www.bewellbuzz.com

    www.agoramagazine.it

    cucina360.it

    catalog.gamberorosso.it

    www.djlexicalk.com

    images.craveonline.com