Frangia: come tagliarla da sola

Tagli capelli

Dopo avervi consigliato come scegliere la frangia più adatta ad ogni viso, ora vi suggeriamo come fare a gestirla e come accorciarla da sole senza ricorrere al parrucchiere ogni volta che cresce.

  • Tagli capelli
  • Tagli capelli
  • Tagli capelli
  • Tagli capelli

Lo sappiamo benissimo, una frangia richiede tante cure, e poi cresce velocemente e arriva fastidiosamente a coprirci gli occhi già dopo poco tempo. Chiedere aiuto al parrucchiere tutte le volte che bisogna accorciarla diventa un po’ impegnativo e noioso, soprattutto quando si può fare da sè, risparmiando anche qualche soldino! Vediamo insieme come si fa:

  • Per regolare la frangia in autonomia bisogna prima di tutto individuare le ciocche da tagliare segnando con il pettine un triangolo tra i capelli, che abbia come base la fonte e come vertice il centro della testa.
  • A questo punto è necessario attorcigliate la ciocca su se stessa e tagliarla all’altezza degli occhi, ottendo un taglio molto naturale.
  • Fare attenzione a tagliare la frangia leggermente più lunga ai lati del viso.
  • Se i capelli sono ricci o ondulati è preferibile tagliarli da bagnati, per evitare errori e imprecisioni. Tagliate i capelli asciutti solo se li avete molto lisci.
    • Tagli capelli
    • Tagli capelli
    • Tagli capelli
    • Tagli capelli

    Fonte | lei

    Segui Pour Femme

    Giovedì 06/11/2008 da in ,

    Commenta

    Ricorda i miei dati

    Pubblica un commento
    Scopri PourFemme
    torna su