Ford Fiesta: un’auto eco friendly per risparmiare

da , il

    Ebbene sì, mie care amiche: mi sono innamorata… e non è una cotta o una sbandata passeggera, è proprio amore a prima vista! L’oggetto dei miei desideri si chiama Ford Fiesta e quando l’ho vista la prima volta ho fatto spazio nel garage per vedere come ci potrebbe stare e il verdetto è: benissimo!

    Non so voi, ma io adoro le auto, dicono che siano roba da uomini ma non è affatto vero. Anche l’auto è un accessorio di tendenza e con la mia Fiesta mi sento sempre in passerella, ma senza il rischio di scivoloni imbarazzanti come succede alle top model. Oltre ad essere assolutamente favolosa la mia auto è sicura, pensa a me e all’ambiente che ci circonda. Il suo scopo è farmi felice e ci riesce a meraviglia!

    Considerando i tempi in cui viviamo oltre ad essere fashion, un’auto deve anche essere conveniente, e la mia Fiesta l’ho comprata, non solo dando in cambio la mia vecchia auto e approfittando degli Ecoincentivi, ma l’ho anche presa GPL allo stesso prezzo del benzina. Ora non pensate che siano cose da maschi, la faccenda è semplice, con il GPL i costi e le emissioni di CO2 si dimezzano, si rispetta l’ambiente dato che l’inquinamento è vicino allo zero e l’impianto GPL ce lo regala Ford, e a noi restano più soldi a fine mese per fare shopping. Ecco perché è l’auto dei miei sogni che finalmente è diventata realtà.

    Vi dicevo che la mia Fiesta mi semplifica la vita ed è proprio così: ascolto la musica senza neanche togliere le mani dal volante e quando mi annoio chiamo le amiche con il bluetooth a controllo vocale ed insieme andiamo in giro per la città più felici che mai. Vi confesso che ne sono talmente innamorata che a volte sto lì a guardarmela tutta, i fari effetto diamante mi fanno impazzire per non parlare del fatto che la mia Fiesta è talmente premurosa che mi aiuta anche a posteggiare, e non fa come quell’antipatico del mio ragazzo che dice con aria di superiorità: ”Scendi, ci penso io”!

    E quando ritorno a casa? Anche lì la mia Fiesta è impareggiabile, grazie ai fari follow me home, che restano accesi per un minuto dopo aver spento l’auto, ho tutto il tempo di aprire il portone di casa, dare uno sguardo al cielo stellato e rientrare a casa in tutta sicurezza sul mio tacco 12 che a fine giornata mi ha distrutto i piedi. Menomale che c’è la mia auto super fashion a coccolarmi!