Fitwalking: una camminata al giorno toglie il medico di torno!

da , il

    Oggi parliamo di attività fisica, in particolare del fitwalking. Letteralmente significa camminare per la forma fisica e altro non è che una passeggiata fatta tenendo un passo più veloce e vigoroso.

    Chiunque può svolgere questa disciplina: non c’è nulla di più semplice di una camminata, e anche se non abbiamo tempo per andare in palestra, possiamo tranquillamente affidarci al fitwalking. Si può praticare ovunque: andando in ufficio, passeggiando, portando a spasso il cane, andando al supermercato, o addirittura dentro casa su un tapis roulant!

    Il fitwalking aiuta a mantenersi in forma, perchè come qualsiasi sport, fa bruciare calorie, tonifica i muscoli e rinforza il fisico. Basta camminare mezz’ora almeno tre volte la settimana; in mezz’ora si bruciano 150 calorie. Inoltre il fitwalking migliora l’umore, allontana lo stress e la depressione, soprattutto se praticato in ambienti tranquilli e a contatto con la natura.

    C’è anche una tecnica per praticare il fitwalking: come ho scritto poco fa, bisogna impostare una camminata con un ritmo veloce e, piegando le braccia con un’angolazione di 90°, bisognerà farle oscillare ritmicamente avanti e indietro: in poche parole devono fare lo stesso movimento di quendo si pratica jogging. In questo caso però non si corre, si cammina con passo più rapido!

    E’ una disciplina adatta a tutti, si può praticare a qualsiasi età. Negli Stati Uniti l’hanno suddivisa in tre categorie: life style, il fitwalking da svago praticato a contatto con la natura, performer style, il fitwalking che diventa attività fisica vera e propria e sport style, il fitwalking considerato sport agonistico.

    Non vi viene voglia di provare questa disciplina?

    Dolcetto o scherzetto?