Film al cinema: tre proposte per il weekend [VIDEO]

Film al cinema: tre proposte per il weekend [VIDEO]
da in Attori, Attrici, Cinema, Film, Tempo Libero
Ultimo aggiornamento:

    Film cinema weekend 16 marzo

    Finalmente è arrivato il venerdì, e un bel film da vedere al cinema è il modo migliore per cominciare questo weekend che giusto anticipa l’inizio della primavera. Le giornate sempre più lunghe e il clima già tiepido invitano a trascorrere le serate fuori casa, e farlo davanti al grande schermo, per godersi le ultime uscite cinematografiche è senza dubbio un gran bel passatempo. A tal proposito, vi segnaliamo tre pellicole che potrebbero interessarvi e, magari, aiutarvi a passare un paio d’ore di divertimento puro, o di intense emozioni. A voi la scelta, dunque. Non perdetevi i video-trailer.

    Film al cinema: “Magnifica presenza”

    Non possiamo non cominciare con l’ultima fatica cinematografica di Ferzan Ozpetek, “Magnifica presenza”, un film molto atteso da uno dei registi più amati e di successo del nostro Paese. Il protagonista di questo film è Elio Germano, ma attorno a lui si muovono – proprio come “magnifiche presenze” – una serie di strani personaggi fantasmatici, interpretati, tra gli altri, da Margherita Buy, Beppe Fiorello, Celm Ylmaz, Vittoria Puccini, persino Platinette. Ecco la trama: il giovane Pietro arriva a Roma dalla natia Catania, con in tasca il sogno di diventare attore. Trova alloggio in un appartamento in zona Monteverde, dove, nottetempo, viene “disturbato” da strane figure evanescenti e d’altri tempi, che altro non sono che attori di una vetusta compagnia teatrale scomparsa da decenni. Pietro finirà per dialogare con questi curiosi personaggi e… andate al cinema!

    Film al cinema: “10 regole per farla innamorare”

    “10 regole per farla innamorare” è proprio la classica commedia sentimentale scacciapensieri, di quelle che vi consigliamo di andare e vedere con gli amici per una serata leggera e divertente.

    La regia è di Cristiano Bortone, il soggetto di Fausto Brizzi, ma il mattatore è senza dubbio Vincenzo Salemme, che interpreta il ruolo del padre di Marco, un giovane di 20 anni (interpretato da Guglielmo Scilla), che si innamora perdutamente (e con poche speranze di essere ricambiato) della bellissima Stefania, studentessa di poesia francese. Ad aiutare il ragazzo nell’opera di conquista della sua amata, si adoperano sia i coinquilini, che, inaspettatamente, suo padre, chirurgo plastico e tombeur de femme. Riuscirà il nostro eroe a coronare il suo sogno d’amore? Non vi resta che scoprirlo al cinema!

    Film al cinema: “A simple life”

    “A simple life” è una pellicola uscita nei cinema durante il weekend dell’8 marzo, ma che trovate ancora nelle sale, e che se non avete visto, vi consigliamo caldamente di non perdere. E’ la storia (semplice, come dice il titolo), della domestica Ah Tao, al servizio dell’attore Roger, con il quale instaura un rapporto quasi materno, specialmente nell’ultima fase della sua vita, quando, ormai anziana, viene ricoverata in ospedale. L’esistenza minima di Ah Tao, trascorsa sempre alle dipendenze altrui, alla cura di cose e persone, è però una vita piena nel senso più profondo del termine, in cui la profonda dignità, l’amore che ha infuso in ogni piccolo gesto, la compostezza e l’integrità della sua protagonista, la hanno resa nobile e importante. Perché il senso dell’esistenza umana sta tutto nei particolari, per quanto eclatanti possano apparirci alcune vite piene di bagliori, il loro valore è lo stesso di quello dell’ultima delle domestiche. Come Ah Tao, appunto. La regia è della talentuosa regista di Hong Kong Ann Hui.

    866

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttoriAttriciCinemaFilmTempo Libero Ultimo aggiornamento: Venerdì 16/03/2012 12:14
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI