Festival del cinema di Venezia: il look di Violante Placido

da , il

    Come promesso torniamo a parlarvi dell’attesissimo Festival del Cinema di Venezia, dove ad essere messi in mostra non sono soltanto i film in gara, ma anche tutto ciò che ci ruota intorno, ovvero gli attori, le attrici, i registi, gli abiti e tanto altro ancora. Proprio a proposito di look, oggi ci soffermiamo su quello di una giovane attrice italiana che un po’ per i natali celebri (è figlia di Michele Placido), un po’ per la sua bellezza acqua e sapone, abbinato ad una grande passione per il cinema, si sta facendo strada abbastanza rapidamente nel jet set. Stiamo parlando di Violante Placido.

    Tra flash, paillettes, red carpets, abiti couture e tante bellezze, la giovane attrice Violante Placido si è fatta notare per un look fresco e modaiolo ma con qualche punta negativa, diverso in ogni occasione prevista dall’evento.

    Violante inizia sfoggiando un abito verde oliva molto grazioso, per il suo arrivo a Venezia, abbinato ad un cappello di paglia, ad una Fendi baguette in paglia e a delle splendide décolletées in raso color salmone.

    Alla serata inaugurale del Festival del cinema di Venezia, sul red carpet, sceglie invece un abito in seta rosa cipria firmato Alberta Ferretti, che forse la invecchia un po’, per poi optare per un look sexy e glamour, con un abito in pizzo nero di Moschino Cheap & Chic, per la première del film “Miral” di Julien Schnabel, abbinato ad una borsa giallo limone che sembra stridere un po’.