Festa della mamma con l’Airc tra azalee e paptest

Festa della mamma con l’Airc tra azalee e paptest
da in Festa della mamma, Mente, Primo Piano, Salute E Benessere, Donne, Ricerca, Tumore
Ultimo aggiornamento:

    Domenica è la festa della mamma e come tutti gli anni l’Airc propone Azalea della Ricerca, per sensibilizzare le persone e per raccogliere i fondi per i cosiddetti “tumori femminili”, troverete i banchetti dell’Airc in 3 mila piazze italiane dove potrete dare anche voi il vostro contributo per una lotta in cui le donne devono essere tutte schierate in prima linea.

    La festa della mamma oltre ad essere un modo per dire grazie alla persona che ci ha messo al mondo è un inno alla vita, alla voglia di vivere bene, di emanciparsi e di sconfiggere le malattie che ogni anno colpiscono moltissime donne, ci sono dei tumori definiti “tumori femminili” per la quale la ricerca ha fatto tanto e può fare ancora tantissimo ecco perchè serve collaborare con l’Airc.

    I tumori femminili sono il tumore al collo dell’utero, alle ovaie, all’endometrio e al seno, nel corso degli anni le donne che sono riuscite a sovravvivere a queste malattie sono sempre di più, ma queste malattie continuano ad insidiare le nostre vite e spesso non sono neanche legati all’età, nessuna di noi può sentirsi al sicuro o può non sentire questa come una lotta da affrontare in prima persona.

    Il tumore al collo dell’utero, al contrario degli altri, non ha delle prove certe di predisposizione genetica, è causato da un infezione dovuta al virus Papillomavirus Humano (HPV) che si contrae per via sessuale, per questo è importante fare i controlli periodicamente ed è essenziale la diagnosi precoce che si fa eseguendo periodicamente il pap test, è un controllo che si fa dal ginecologo, dura pochi minuti, non è affatto doloroso e spesso può salvare la vita.

    Domenica se volete fare un regalo veramente speciale alle vostre mamme comprate l’azalea della ricerca, i fondi serviranno a finanziare i migliori progetti di ricerca sui tumori femminili, l’azalea costa solo 14,00 euro ed oltre a portarvi a casa una pianta bellissima farete un gesto d’amore verso tutte le donne, voi comprese!

    Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale www.lafestadellamamma.it.

    Foto da:
    www.capuaonline.info
    www.florablog.it

    425

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Festa della mammaMentePrimo PianoSalute E BenessereDonneRicercaTumore
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI