Festa della donna a casa con amiche: idee e consigli

da , il

    Festa donna 2010

    Tra poco ci siamo: ancora sette giorni e si festeggerà l’8 marzo, la giornata dedicata alle donne. Come ha già detto, personalmente non amo per nulla le classiche feste da discoteca, con ragazze impazzite a guardare spogliarellisti più o meno sensuali. Una giornata così importante andrebbe festeggiata seguendo il suo senso più profondo e non certo infilando banconote negli slip di uno sconosciuto. Ad esempio, se nell’ultimo periodo, per impegni vari, avete un po’ trascurato le vostre più care amiche sarebbe un’idea organizzare una serata casalinga, da passare in armonia e con le donne che sono più importanti nella vostra vita.

    Vi potrete ritrovare a casa di una di voi dopo il lavoro e preparare una cena tutte insieme. Sarà molto divertente! Mentre cucinate poi potrete sorseggiare un aperitivo e aggiornarvi sulle ultime novità.

    Magari potreste anche organizzare una “cena a tema” con piatti provenienti da parti lontane del mondo: che ne dite di un festeggiamento messicano, indiano, giapponese?! E se il risultato sarà scadente, c’è sempre la pizza a domicilio!

    Altra idea potrebbe essere quella di creare, per un pomeriggio a tutto relax, un vero e proprio centro benessere a casa vostra. Potete chiamare un massaggiatore professionale o arrangiarvi tra di voi, tra maschere per il viso, manicure e ceretta.

    Ma anche i giochi da tavolo hanno sempre il loro fascino. E perché non improvvisarvi “maghe” leggendo le carte alle vostre amiche? Ovviamente è solo per ridere, ma può essere un modo simpatico per qualche chiacchiera più intima!

    E voi? Cosa farete per la festa della donna?