Natale 2016

Feng Shui in camera da letto, come arredarla e scegliere i colori

Feng Shui in camera da letto, come arredarla e scegliere i colori
da in Arredamento, Benessere, Mente, Salute E Benessere, psicologia
Ultimo aggiornamento:

    Feng Shui camera da letto

    Se state arredando la vostra nuova casa, il Feng Shui vi aiuta in camera da letto. E’ particolarmente importante, infatti, disporre i mobili e scegliere i giusti colori nell’ambiente che accoglie il nostro riposo notturno, i nostri momenti di intimità con il partner, la nostra preziosa solitudine quando abbiamo bisogno di raccoglimento. Secondo questa antichissima disciplina ai principi del Taoismo, infatti, non è la stessa cosa posizionare il letto a est o verso nord, dipingere le pareti di bianco o di giallo, scegliere i mobili in legno piuttosto che in materiale plastico. Noi esseri umani, anche se tendiamo a dimenticarcene, siamo creature fatte di sì di carne e sangue, ma abbiamo anche una parte più prettamente energetica e meno materica, che può essere influenzata da fattori esterni, in positivo e in negativo. Ma scopriamo qualche cosa di più sul Feng Shui.

    Feng Shui principi

    Feng Shui significa “Vento Acqua”, due elementi della natura fondamentali per la vita sulla terra, e consiste in una raccolta di principi di saggezza ordinati in tempi remoti (si parla di circa 3500 anni fa) in Cina, precisamente nei villaggi a oriente. Qui le popolazioni contadine, cominciarono a studiare le direzioni dei venti e quelle delle correnti dei corsi d’acqua, per costruire le loro case in modo che fossero più resistenti e ben esposte. Questi studi vennero codificati e divennero una vera e propria disciplina che oggi noi applichiamo all’arredamento, soprattutto di interni.

    Secondo il Feng Shui, in natura esiste una cosa che si chiama Ch’i, energia vitale, che deve essere lasciata libera di fluire negli ambienti della nostra casa. Per fare questo dobbiamo creare armonia tra i cinque elementi che compongono tutto quello che esiste nell’universo: metallo, legno, fuoco, terra e acqua, e che si trovano diversamente distribuiti sia nei materiali di costruzione, che nei colori. Ma anche le forme e la disposizione nello spazio influenzano il Ch’ì, per questo bisogna studiare con attenzione la stanza che diventerà la nostra camera da letto e il suo arredamento. Vediamo, innanzi tutto, come scegliere e posizionare il letto.

    Fesng Shui posizione letto

    La camera da letto dovrebbe essere scelta in una posizione interna della casa, lontano dall’ingresso, meglio se di forma quadrata o quadrangolare e con una bella finestra ugualmente rettangolare o quadrata. Mai ad arco ogivale (con un angolo acuto in alto) perché questa forma non è positiva.

    Il letto non va mai posizionato di fronte alla porta, e neppure direttamente sotto la finestra, ma in un punto leggermente protetto da queste aperture verso l’esterno.

    La posizione consigliata è quella in cui il vostro letto si trovi all’angolo opposto rispetto alla porta d’ingresso, con la testiera contro la parete e possibilmente un orientamento ad est. Veniamo al materiale. Il feng shui sconsiglia materiali inorganici, come il metallo o le plastiche. Meglio il legno, il vimini, il midollino. Inoltre, sarebbe anche meglio che non poggiasse direttamente a terra, ma che vi fosse almeno un’intercapedine tra la struttura del letto e il pavimento, per permettere la libera circolazione del Ch’ì. E i colori della stanza da letto? come ci dobbiamo regolare?

    Feng Shui camera da letto colori

    Il discorso relativo ai colori è molto importante nel Feng Shui, perché ad ognuno sono associati sia i cinque elementi dell’universo che l’energia maschile e femminile dello Ying e dello Yang. Nello specifico, ecco le associazioni:

    • Legno = verde, azzurro
    • Fuoco = rosso
    • Terra = giallo
    • Metallo = bianco, beige, argento
    • Acqua = blu scuro, nero

    Per quanto riguarda un ambiente delicato come la camera da letto, il Feng Shui consiglia di scegliere nella gamma di colori della nostra pelle, specialmente per quanto riguarda la tinta da dare alle pareti. Quindi si può spaziare dal bianco avorio al rosa cipria fino ai toni del caramello e del cioccolato. Tonalità calde e dolci. Inoltre, sarebbe meglio evitare gli specchi, soprattutto che siano rivolti direttamente verso il letto. Semmai, si può inserire all’interno dell’armadio. Un ultimo consiglio, che è anche di buon senso, è quello relativo agli apparecchi elettrici. Meglio staccarli, portare pc e cellulari in un’altra stanza o almeno quanto più lontani possibile dal letto, i loro campi magnetici disturberebbero il vostro sonno!

    953

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoBenessereMenteSalute E Benesserepsicologia

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI