Femminicidio a Salerno, annunciato via Facebook

Femminicidio a Salerno, annunciato via Facebook
da in Cronaca, Violenza sulle donne

    violenza ragazza bagni scuola 680x352

    È di nuovo un caso di femminicidio. A Salerno. Un nuovo episodio di terribile violenza ai danni di una donna. Di nuovo in famiglia e, di nuovo, un delitto per mano dell’ex coniuge. Un uomo che durante l’ennesimo litigio con l’ex moglie la uccide in modo terribile, con numerose coltellate all’addome. Il tutto, ecco il dettaglio diverso dal solito e agghiacciante, potrebbe essere stato annunciato poco prima via Facebook.

    Vera premeditazione? Non proprio, forse. Ma sembra proprio che il 32enne salernitano Cosimo Pagnani domenica intorno alle 19.00 prima di recarsi presso l’abitazione dell’ex moglie abbia scritto un post decisamente eloquente sulla sua bacheca di Facebook.

    Un “Sei morta t…a” che lascia poco spazio per dubbi ed equivoci.
    cosimo pagnani omicidio 620x397

    Secondo le prime ricostruzioni degli inquirenti e dei Carabinieri, che hanno sottoposto a stato di fermo l’uomo, la dinamica della tragedia potrebbe essere verosimilmente riassunta in un litigio, l’ennesimo stando alle indiscrezioni, degenerato. Dopo aver postato su Facebook uno stato carico di rabbia, l’uomo si sarebbe recato a Postiglione dall’ex moglie, la 34enne Maria D’Antonio, e dopo un’accesa discussione l’avrebbe uccisa a colpi di coltello all’addome.

    Separati già da parecchio tempo, i due ex coniugi salernitani avevano, sempre stando alle indiscrezioni trapelate, un rapporto burrascoso, fatto di frequenti discussioni e litigi, soprattutto, pare, per l’affidamento della bambina minorenne. Quindi, si tratterebbe di un copione già tristemente noto, annuncio via Facebook a parte, di violenza contro le donne che si consuma tra le mura domestiche.

    SCOPRI I CASI DI FEMMINICIDIO IN ITALIA NEL 2014

    354

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaViolenza sulle donne
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI