Natale 2016

Felicità e benessere: come raggiungerli? 5 passi

Felicità e benessere: come raggiungerli? 5 passi
da in Benessere, Chiacchiere fra amiche, Consigli Pratici, Tendenze
Ultimo aggiornamento: Martedì 29/11/2016 07:39

    felicità benessere

    Felicità e benessere: come raggiungerli? Innanzitutto c’è da dire che da sempre siamo alla ricerca della felicità, ma come se fosse qualcosa di esterno a noi, mentre in realtà la dobbiamo cercare dentro di noi ed è qualcosa che va mantenuto, come se fosse un esercizio da compiere quotidianamente. Erroneamente si pensa, nella civiltà occidentale, che dipenda dai soldi, o dai beni materiali, ma invece è una condizione interiore. E’ l’appagamento che sentiamo quando stiamo bene, fisicamente e moralmente, quando proviamo gioia ed emozioni positive. Spesso siamo noi stessi a privarci della felicità e del benessere: quando pensiamo di non meritarli, quando ci facciamo invadere da pensieri negativi o infine quando ci lasciamo convincere che non possiamo stare bene con le cose che possediamo. Essere felici invece si può, non è uno stato ideale, basta seguire dei semplici accorgimenti e uno stile di vita adeguato: ecco 5 passi per raggiungere la felicità e il benessere.

    Lezioni di yoga tra i fiori di loto nel villaggio di Xiuzhu

    L’attività fisica ci fa essere più felici, perché sostanzialmente elimina le tossine, il cervello secerne le endorfine e ha un effetto rivitalizzante sull’umore e quindi sulla salute. Il top è praticare attività fisica all’aria aperta: fare una passeggiata, camminare nella natura, fare jogging. Sono infatti tutte attività che donano ossigeno ai nostri tessuti e in più la vitamina D che ricaviamo dall’esposizione alla luce solare, che stimola il sistema immunitario. Meno tossine quindi, meno stress e più ormoni che contrastano malattie; tutto ciò si traduce in felicità e benessere. La meditazione e pratiche come lo yoga favoriscono un equilibrio psicofisico, con i quali possiamo aumentare la nostra vitalità, la chiarezza mentale e la nostra consapevolezza spirituale. Meditare ci permette di affrontare meglio i problemi quotidiani, perché nel silenzio possiamo raccogliere al meglio le idee, ascoltare il nostro respiro, rilassarci o al contrario riflettere su qualcosa che ci sta a cuore.

    hobby

    Avere hobby e interessi ci mantiene vivi, giovani e il nostro cervello è più sveglio! La passione per qualcosa rende più felici e dà continuamente nuovi stimoli. Avere un hobby distoglie dai problemi quotidiani e in definitiva dallo stress: è quel momento che regaliamo a noi stessi e, perché no, ci rende più attraenti agli occhi degli altri. Va bene tutto: dalla danza, alla pittura, alla lettura, ai fai-da-te. E’nutrimento per il cervello, che deve sempre sperimentare e conoscere cose nuove. Avere un hobby ci rende felici perché permette di fare qualcosa che ci piace, magari di fare nuove conoscenze con persone che condividono la stessa passione, di realizzare i nostri sogni.

    Spring weather May 4th 2016

    Non si può prescindere dalle emozioni, fanno parte di noi, anche se la nostra società, impostata sul primato della ragione, che ce le fa vivere con timore. Siamo esseri razionali d’accordo e ci hanno imposto delle regole, eppure sono le emozioni che ci fanno gustare la vita. Non dobbiamo aver paura a manifestare un nostro stato d’animo, negativo o positivo che sia, perché dobbiamo capire che le emozioni sono una grande risorsa. In che senso? Se sappiamo ascoltarle e le accettiamo diventano una guida per muoversi più sicuri e felici nel mondo. Chi generalmente è in contatto con le proprie emozioni, facilmente capirà di più quelle altrui e questo ci rende migliori in ambito relazionale. Un suggerimento per stare di più in sintonia con il nostro “interiore” può essere ascoltare la musica che ci piace: è infatti uno stimolo potentissimo per il nostro cervello.

    gratitudine

    Essere grati ed avere un atteggiamento riconoscente sono due cose molto importanti per essere felici e raggiungere il benessere. Dire un semplice “grazie” a chi ci sta accanto fa sentire meglio e ci fa provare emozioni positive. Non dobbiamo dirlo solo agli altri, ma anche a noi stessi: essere grati per ciò che abbiamo, per la nostra salute, per il lavoro, per i nostri affetti e anche per le piccole gioie quotidiane. Se niente è dato per scontato, saremo piacevolmente sorpresi quando ci tornano indietro gesti di gentilezza, un abbraccio, un sorriso. Ovviamente la gratitudine non si esprime solo a parole, ma anche con piccoli gesti con cui ci prendiamo cura degli altri. Diventerà una buona abitudine e ci farà sentire davvero felici.

    amicizia

    Si dice che l’uomo è un animale sociale: niente di più vero. Ogni tanto fa bene stare in solitudine perché ci mette in contatto con il nostro “Io”,ma diciamoci la verità, in compagnia si sta meglio e non si può essere felici senza avere relazioni sociali. L’amicizia è tra i legami più forti. Stare in compagnia di persone simili a noi, a cui vogliamo bene e con cui c’è empatia giova al nostro benessere: condividere un problema ci fa sentire non solo meno soli, ma ci può anche dare diversi punti di vista utili a risolverlo. E’ necessario circondarsi di persone positive e stimolanti, con cui abbiamo valori in comune. In questo modo, visto che nostro malgrado siamo tutti un po’ influenzabili, ne trarremo giovamento anche noi. Gli amici sono la famiglia che scegliamo, non che ci è stata imposta, per cui va selezionata ma anche coltivata.

    1164

    Natale 2016

    PIÙ POPOLARI