Estate 2009 con il pancione: consigli utili

da , il

    Se aspettate un bambino, il caldo vi dà sicuramente molto più fastidio di prima, anzi diciamoci la verità: è un vero tormento! E’ una sofferenza soprattutto per le donne che affrontano gli ultimi mesi di gravidanza proprio durante l’estate. Ecco alcuni consigli utili.

    Indossate solo abbigliamento in cotone. La biancheria intima deve essere anch’essa di cotone e preferibilmente di colore bianco. Se soffrite di eritema causato dal sudore, nelle zone colpite mettete un po’ di borotalco, dopo aver fatto la doccia.

    Indossate calzature comode: sandali, infradito, ma niente tacchi! Ricordatevi che il caldo vi farà gonfiare ancora di più le caviglie. Cercate di fare pediluvi con acqua fresca ogni volta che potete e rinfrescatevi spesso.

    Non uscite nelle ore più calde; bevete almeno 2 litri d’acqua al giorno e succhi di frutta freschi.

    Prima di partire per le vacanze, dovete consultare il vostro ginecologo che saprà consigliarvi se è il caso di affrontare un viaggio oppure è meglio evitare. Se potete partire ricordatevi di portare con voi gli esami clinici che avete fatto durante la gravidanza: non si sa mai. Preferite treno o aereo per il viaggio, anche se sarebbero da evitare i viaggi troppo lunghi.

    Consumate frutta e verdura di stagione e almeno una volta al giorno mangiate pane, pasta o riso. Bevete quotidianamente latte e mangiate yogurt. Evitate i fritti, i dolci e tutti gli alimenti difficili da digerire.

    Chiedete al vostro ginecologo quale detergente intimo è adatto per questo periodo: con il caldo, infatti, aumenta il rischio di infezioni e infiammazioni.

    Foto: pro.corbis.com

    Dolcetto o scherzetto?