Esercizi per addominali piatti

da , il

    Basta con la vita bassa e le maglie corte, secondo le leggi della moda, l’ombelico resta in ombra, ma non è ancora il momento di rilassare gli addominali. Coperta si, ma pur sempre in primo piano, con le cinture abbinate a gonne a ruota. Ecco allora alcuni esercizi di fitness da fare al risveglio per ritrovare una pancia piatta, prima ancora di scendere dal letto, tutti i giorni, o almeno tre volte a settimana.

  • Sdraiate sulla schiena, scostate le coperte, piegate le gambe sollevando i piedi in modo che le cosce formino un angolo di 190° con il busto. Allargate le braccia con i palmi delle mani appoggiati al letto, quindi inclinate le gambe alternativamente a destra e a sinistra fino a toccare le lenzuola con le ginocchia. Partite con 3 serie di piegamenti a scelta e aumentate poi con il tempo.

  • Come nel primo esercizio, con le gambe appoggiate da un lato, mettete le mani dietro la nuca e sollevate testa e spalle fino a che non sentite bruciare un po’ i muscoli, portate le gambe dall’altra parte e ripetete lo stesso numero di ripetizioni.

  • A pancia in giù, stendete le braccia in avanti quindi sollevate il braccio destro e la gamba sinistra più che potete, abbassate e ripetete più volte, cambiate gamba e braccio e fate un uguale numero di ripetizioni. Tre serie, aumantando di qualche ripetizione ogni settimana.

    Foto:

    donnamoderna

    helan