Elezioni Presidenziali Usa 2016: chi potrebbero essere le nuove First lady?

Elezioni Presidenziali Usa 2016: chi potrebbero essere le nuove First lady?
da in Attualità, Celebrità straniere, Donne in Carriera, Politica, Michelle Obama
Ultimo aggiornamento: Sabato 25/06/2016 07:39

    Elezioni Presidenziali Usa 2016 chi potrebbero essere le nuove First Lady

    Le elezioni presidenziali Usa 2016 sono ormai entrate nel vivo. La corsa alla Casa Bianca si fa sempre più entusiasmante e avvincente. Diversi candidati repubblicani e democratici hanno già deciso di ritirarsi dalla corsa alla candidatura per la Casa Bianca. Fra pochi mesi terminerà il mandato dell’attuale First lady degli Stati Uniti d’America, Michelle Obama. La moglie del 44º presidente degli Stati Uniti d’America Barack Obama nonché prima donna afroamericana a ricoprire il ruolo di First lady lascia sicuramente un segno indelebile e significativo nella storia degli Usa. Chi potrebbero essere le nuove First lady?

    SCOPRI LE BATTAGLIE DELLA FIRST LADY MICHELLE OBAMA

    Melania Trump

    Melania Trump, all’anagrafe Melania Knauss, è nata a Sevnica il 26 aprile 1970. La modella slovena naturalizzata statunitense si è sposata con Donald Trump il 22 gennaio 2005. Dalla loro storia matrimoniale è nato Barron William il 20 marzo 2006. Donald Trump ha sostanzialmente vinto le primarie del Partito Repubblicano poiché i suoi sfidanti Ted Cruz e John Kasich si sono ritirati.

    LEGGI LA BIOGRAFIA E LA VITA PRIVATA DI MELANIA TRUMP

    Jane O'Meara Sanders con il marito Bernie

    Jane O’Meara Sanders è la moglie del candidato alle primarie del Partito Democratico Bernie Sanders. La sua rivale e possibile candidata democratica alle presidenziali Usa 2016 Hillary Clinton conserva comunque un ampio vantaggio su Bernie Sanders. Jane O’Meara Sanders è nata l’8 ottobre 1950 a Brooklyn. Dal 1988 è felicemente sposata con Bernie ed è mamma di tre figli.

    Bill Clinton

    Il 42º presidente degli Usa, in carica dal 1993 al 2001, Bill Clinton potrebbe essere il primo First gentleman nella storia degli Stati Uniti se sua moglie, la candidata democratica Hillary Clinton, dovesse diventare il 45° presidente. L’ex capo della Casa Bianca, che conquistò le prime pagine di tutti i giornali scandalistici per lo scandalo Lewinsky nel 1988, continua a godere di un elevato consenso.

    558