Natale 2016

Edoardo Costa, indagato per truffa, troppa beneficenza verso se stesso!

Edoardo Costa, indagato per truffa, troppa beneficenza verso se stesso!
da in Attori, Beneficenza, Gossip, Uomini
Ultimo aggiornamento:

    Vi ricordate di Edoardo Costa? L’attore di Vivere che stava con Alena Seredova? Avete capito di chi stiamo parlando, vero? Beh quel bellissimo attore purtroppo aveva messo da parte il mondo dello spettacolo per dedicare il suo tempo alla beneficenza, aveva fondato un’associazione che si chiama Ciak – Construction Intelligence Association Kids Onlus, solo che, era nata per aiutare le popolazioni meno fortunate, ma pare sia diventata una “maschera” per nascondere un’attività commerciale. Insomma alla fine la gente donava e lui i soldi se li teneva per sè.

    Edoardo Costa purtroppo si è macchiato di un crimine, o presunto crimine, molto brutto, a prescindere da come andrà il processo, se riuscirà a spuntarla o no per qualche cavillo legale, lui ormai si è giocato la sua reputazione con il pubblico, soprattutto con chi lo ha sostenuto e ha donato dei soldi, magari nel privato riuscirà a fare ammenda, ma non credo che avrà mai modo di riscattarsi.

    L’associazione Ciak – Construction Intelligence Association Kids Onlus era un’idea bella e ambiziosa, lui tra l’altro facendo soap aveva molta presa sul pubblico, questo non lo possiamo negare. Un servizio di “Striscia la Notizia” ed un altro di “Italian job” hanno smascherato l’attore, in seguito poi la Guardia di Finanza ha scoperto che mancavano all’appello ben 650 mila euro.

    I progetti su cui si sono soffermate le indagini sono tre “Respiro del mondo 3″ per i bambini del Kenya, “Respiro del mondo 4″ per i bambini di una favela di Rio de Janeiro e “Respiro del mondo 5″ per un ospedale di Kabul. Per finanziare questi progetti erano stati realizzati e venduti libri fotografici e calendari, i cui fondi però sono andati in beneficenza… ma per quella di Edoardo e non dei bambini.

    In tutto sono stati versati 80 mila euro, di questi però 60 mila sono stati donati dopo i primi sospetti mediatici.

    Adesso le indagini sono finite e sta per iniziare il processo, il pubblico ministero di Milano Bruna Albertini ha indagato l’attore Edoardo Costa per truffa, appropriazione indebita, falso ideologico e materiale e uso di atto falso.

    Staremo a vedere cosa accadrà, voi intanto che ne pensate?

    405

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttoriBeneficenzaGossipUomini

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI