E’ morto il dottor Botox, depresso a causa di una parodia televisiva

E’ morto il dottor Botox, depresso a causa di una parodia televisiva
da in Cronaca
Ultimo aggiornamento:

    dottor-botox-suicidio

    E’ morto il dottor Botox, depresso a causa di una parodia televisiva. Frederic Brandt è un nome ben noto alle star hollywoodiane ricorse ai cosiddetti ritocchini, ma evidentemente il successo a volte non paga. Il dermatologo delle star, soprannominato “barone del botox”, non ha retto alla pressione mediatica, in particolare alla parodia di Martin Short, che nella serie comica “Unbreakable Kimmy Schmidt” ne ha rivisitato il personaggio in chiave ironica. E’ stato ritrovato morto all’età di 65 anni nella sua abitazione di Coconut Grove, in Florida, probabilmente impiccato.

    Si è trattato di suicidio e secondo indiscrezioni, la depressione che lo avrebbe portato a un tale gesto sarebbe riconducibile a una parodia di Martin Short, nei panni del dottor Sidney Grant. Un chirurgo plastico ispirato direttamente al dottor Botox, con tanto di capelli platino e lineamenti artificiosi. Frederic Brandt dichiarò a suo tempo di essere stato rovinato dalla parodia in onda su Neflix, come ribadito dalla sua agente: “sicuramente questo ritratto lo infastidiva molto ma certamente non è quella la causa del suicidio.” Probabilmente un’eccessiva esposizione con seguito di commenti sarcastici ha scavato in profondità nel suo animo, che gli amici definivano sensibile ed empatico.

    GUARDA IL CASO DI LANDO BUZZANCA, CHE PER PARECCHIO TEMPO AVEVA PENSATO AL SUICIDIO

    “Fredric ha sempre creduto nella bellezza e e voleva che tutti volessero poterla vivere e ritrovare l’autostima. Mi raccontava però di essere stato più volte ferito dai commenti sulla sua faccia”, così lo descrive Roy Geronemus, professore di dermatologia al Medica Center di New York. E come lui tanti altri, star comprese, che si rivolgevano fiduciose al suo operato, sicure di trovarsi nelle mani giuste. A quanto pare, Brandt testava sulla propria pelle i prodigiosi filler che tanto hanno contribuito alla bellezza di Hollywood. Evidentemente non è bastato per risparmiargli un destino tragico, il mondo dell’apparenza ha lasciato intravedere il suo lato oscuro.

    GUARDA IL CASO DI TIZIANO FERRO AI TEMPI IN CUI PENSAVA AL SUICIDIO

    392

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cronaca Ultimo aggiornamento: Mercoledì 08/04/2015 15:38
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI