Natale 2016

Donne fotografe nella storia: una mostra a Parigi le celebra [FOTO]

Donne fotografe nella storia: una mostra a Parigi le celebra [FOTO]
da in Eventi, Mostre
Ultimo aggiornamento:

    Le donne fotografe sono le protagoniste della mostra intitolata Who’s Afraid of Women Photographers? allestita a Parigi per celebrare il ruolo fondamentale e importante delle donne nell’evoluzione della storia della fotografia, scardinando vecchi pregiudizi e spazzando via luoghi comuni. La grande esposizione dedicata al lavoro delle pioniere della fotografia è esposta in due sezioni al Musée d’Orsay e al Musée de l’Orangerie della capitale francese ed è curata dal direttore della collezione fotografica dello Stadtmuseum di Monaco di Baviera, Ulrich Pohlmann. La mostra “Chi ha paura delle donne fotografe?” resterà aperta fino al 24 gennaio 2016.

    Who’s Afraid of Women Photographers? racconta e documenta il lavoro svolto da 100 fotografe europee e americane che nel corso dell’Ottocento e del Novecento hanno sperimentato tecniche che hanno cambiato la storia della fotografia, illustrando al tempo stesso i cambiamenti socio-culturali dei loro paesi d’origine. Un settore quello della fotografia che era appannaggio degli uomini fino al secolo scorso.

    LEGGI LA STORIA DELLA BAMBINAIA FOTOGRAFA, VIVIAN MAIER

    Al Musée de l’Orangerie sono esposti i lavori realizzati nel periodo che va dal 1839 al 1919 dalle celebri fotografe, tra cui quelli di Julia Margaret Cameron, Frances Benjamin Johnston, Gertrude Kasebier e Christina Broom.

    Al Musée d’Orsay sono esposti i lavori realizzati nel periodo che va dal 1918 al 1945 da altre grandi star della fotografia mondiale: Imogen Cunningham, Lee Miller, Dora Maar, Claude Cahun, Marianne Brandt, Germaine Krull, Dorothea Lange e l’indimenticabile fotografa e attrice italiana Tina Modotti.

    269

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN EventiMostre

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI