Donna incinta e figlio travolti e uccisi, tragedia a Milano

Donna incinta e figlio travolti e uccisi, tragedia a Milano
da in Cronaca
Ultimo aggiornamento:

    Incidente Milano

    Morire sull’asfalto, con il piccolo che porti in grembo e tuo figlio di quattro anni per mano: è morta così, ieri sera, intorno alle 19.30, una 29enne di origini egiziane a Milano, in viale Famagosta. La donna, incinta al settimo mese di gravidanza, e il figlio di quattro anni sono stati travolti e uccisi così, da una fatalità, forse, da una disattenzione, da una strada troppo trafficata, chissà.

    Una tragedia nella tragedia, quella consumatasi ieri nel capoluogo lombardo, in viale Famagosta, nel tratto, a scorrimento veloce, che si affaccia su piazzale Maggio. Una tragedia che ha spezzato tre vite: quella della donna, del piccolo che stava crescendo nel suo pancione e dell’altro figlio di quattro anni, trovato dai soccorritori solo a distanza di più di un’ora dall’incidente.

    Infatti, se la donna è stata portata d’urgenza alla struttura ospedaliera più vicina, all’ospedale San Paolo, e le è stato praticato un taglio cesareo, purtroppo senza fortuna, l’altro bambino, quello di quattro anni, non è stato trovato inizialmente. Solo dopo l’arrivo del padre, che ha chiesto al personale sanitario notizie di suo figlio, i soccorritori si sono resi conto che l’impatto aveva coinvolto un’altra persona, un’altra piccola vittima.


    Il piccolo, investito con la mamma mentre attraversavano la strada, è stato sbalzato ad alcuni metri di distanza, finendo sotto uno spartitraffico. È lì, sotto il guardrail che i soccorritori l’hanno trovato, in gravissime condizioni e, nonostante, la corsa in ospedale, non c’è stato nulla da fare. Anche lui si è spento, è morto così.

    309

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cronaca Ultimo aggiornamento: Lunedì 21/10/2013 11:58
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI