Dimagrire è più facile usando le parole giuste

Dimagrire è più facile usando le parole giuste
da in Dieta E Fitness, Mente, psicologia
Ultimo aggiornamento:

    Dimagrire con le parole

    Per dimagrire (magari in modo facile e senza dover effettuare troppe, dolorose rinunce), di solito ci affidiamo a diete più o meno drastiche, più o meno famose e di comprovata efficacia. Di recente, ad esempio, abbiamo parlato di due regimi alimentari ipocalorici e iper proteici che sono la dieta Dukan (inventata dal francese Pierre Dukan) e soprattutto la italianissima dieta Tisanoreica. Quest’ultima sta spopolando a tal punto da essere diventata un vero e proprio fenomeno, anche mediatico. Tuttavia, poche di noi si soffermano a riflettere sull’importanza della mente, e sul suo potentissimo influsso, quando si parla di dimagrimento. Vediamo di approfondire la questione.

    Dimagrire: il potere della mente

    Anche perdere pochi kg non sempre è un affare di routine, non sempre basta ridurre le porzioni di pane o di pasta giornalieri per calare di peso. A volte ci capita che il nostro corpo “faccia resistenza”, e per quanto ci sforziamo di essere ligi alla dieta che abbiamo scelto di seguire, le settimane di privazione passano senza che si evidenziano quei miglioramenti che ci aspettavamo. Il girovita sembra sempre lo stesso, una fatica immensa per perdere quel mezzo kg di cui nessuno si accorge, e la fame che ci attanaglia da mane a sera. Perché mai succederà? Ci sono molte spiegazioni. Alcune di carattere semplicemente organico, che stanno ad indicare che il tipo di regime alimentare che abbiamo scelto non è quello giusto per il nostro fisico. Ma più spesso di tratta di una questione psicologica. La nostra mente influenza in modo sostanziale il nostro metabolismo, perché per dimagrire, anzi, per raggiungere e mantenere il peso forma, bisogna innanzi tutto dimagrire “in testa”, e non sentire più la questione cibo come centrale nella nostra vita, un assillo continuo e costante. A tal proposito, state a sentire cosa hanno scoperto i ricercatori americani.

    Dimagrire: il potere delle parole

    Gli studiosi delle Università di Houston e di Boston, hanno effettuato una interessante sperimentazione (i cui risultati sono stati pubblicati sul Journal of consumer Research) a proposito del “peso” delle parole in una dieta dimagrante.

    Avete capito bene, proprio ciò che abitualmente pronunciamo, relativamente ai cibi, quando ci sottoponiamo ad un regime ipocalorico per dimagrire. Per effettuare il loro studio, i ricercatori hanno selezionato un campione di 90 donne suddivise in 3 gruppi, tutte a dieta. Lo scopo era cercare di valutare l’impatto delle diverse risposte del campione davanti all’offerta di un alimento tentatore (a loro precluso, naturalmente). A seconda del gruppo in cui rientravano, le partecipanti potevano rispondere in tre modi diversi: esordendo con un “Io non… “, oppure con un “Non posso”, infine con un semplice “No, grazie”. La differenza della riposte non è facilmente percepibile, ma per la nostra mente si tratta di approcci molto differenti, perché se nel primo caso si pone subito l’accento sulla determinazione del soggetto, il “non potere” implica, al contrario, un altro concetto, quel “vorrei, ma non posso” che identifica una causa esterna di forza maggiore che cozza con il desiderio intimo del soggetto. In buona sostanza: “Questa intuizione si basa sulla nozione che dire non posso alla tentazione segnala di per sé la privazione, la perdita e il rinunciare a qualcosa di desiderabile”, spiegano gli autori dello studio. Chi, istintivamente, risponde alle tentazioni con “Io non… “, mostra di essere propositivo e determinato, di avere forza di volontà nel perseguire l’obiettivo del dimagrimento. Insomma, poiché chi ben comincia, è a metà dell’opera, e poiché all’origine di qualunque nostro scopo da raggiungere c’è il pensiero, e con esso la parola… traete voi le somme! “La cosa fantastica di questa ricerca è che suggerisce una strategia semplice, diretta e facile da implementare. E, cosa più importante… funziona”, affermano gli studiosi USA. Non vi resta che iniziare la dieta, allenare la vostra mente e… usare piatti e posate rossi (che pare aiutino a mangiare di meno… )!

    772

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Dieta E FitnessMentepsicologia Ultimo aggiornamento: Martedì 27/03/2012 13:52
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI