Natale 2016

Dimagrire con gli integratori alimentari è possibile?

Dimagrire con gli integratori alimentari è possibile?
da in Dieta E Fitness, Prova Costume, Salute E Benessere, prodotti dimagranti
Ultimo aggiornamento:

    Dimagrire integratori alimentari

    Ci abbiamo fatto più di un pensierino, davanti agli scaffali degli integratori alimentari per dimagrire. Sciogli pancia, drenanti per combattere cellulite e ritenzione idrica, brucia grassi… insomma, magiche pilloline a base di estratti naturali che promettono di aiutarci nella perenne sfida contro i chili di troppo. Il problema è: funzionano? E soprattutto: senza danni? Perché di prodotti dimagranti poi rivelatisi estremamente nocivi per la salute ne abbiamo sentito parlate davvero troppo ultimamente, ecco perché ognuna di noi, per quanto tentata di provare, finisce per lasciar perdere, spaventata dai possibili effetti collaterali. Timori più che giustificati, specialmente se il peso da perdere alla fine è abbastanza contenuto. Ma quali sono, davvero, gli integratori efficaci come coadiuvanti in una dieta dimagrante?

    Innanzi tutto dobbiamo fare una doverosa distinzione a proposito dell’azione svolta dagli integratori alimentari per dimagrire, perché non sono tutti uguali. Ci sono i glucobloccanti, che vanno ad agire a livello di assorbimento degli zuccheri, inibendolo, e tra questi annoveriamo gli integratori a base di cannella. Abbiamo poi i veri e propri brucia-grassi, che incorporano i grassi dei cibi e poi ce li fanno eliminare con le feci. Tra questi gli estratti a base di fico d’india.

    Ci sono i diuretici, come gli integratori a base di tarassaco o carciofo, che agiscono depurando il fegato e come drenanti contro la ritenzione idrica. Integratori a base di guaranà o the verde, poi, accelerano il metabolismo, e aiutano perciò a bruciare le calorie. Infine, abbiamo gli integratori che combattono meteorismo e gonfiori, perfetti se il nostro problema è soprattutto a livello di grasso addominale. Il finocchio e il cumino sono quelli più noti. Ma vediamo un piccolo elenco degli integratori alimentari naturali (a base di fitoestratti), che possiamo trovare in farmacia o al supermercato e che usati con giudizio e sempre consultando il medico, possono aiutarci a dimagrire.

    • Ananas e papaya. Sono presenti ovunque, per quanto riguarda la prima, negli integratori sono soprattutto usati i gambi, mentre per la seconda, ormai un must è la versione “fermentata”. Servono per dimagrire? Un pochino aiutano.

      Nell’ananas è presente una sostanza detta bromelina, un antinfiammatorio naturale utile contro la cellulite, mentre la papaya è un ottimo alleato nella digestione delle proteine.

    • Ortosiphon. Si tratta di una pianta asiatica molto utile come coadiuvante nella dieta dimagrante, ricca di flavonoidi e particolarmente efficace se assunta in concomitanza con l’ananas.

    • La spirulina. E’ un’alga che contiene tante proteine, il che la rende molto adatta a chi segua diete di tipo vegetariano o vegano. Accelera il metabolismo e aumenta il senso di sazietà.
    • Curcuma. Meglio nota come spezia per condire, questa pianta è un ottimo alleato per dimagrire perché avendo un’azione antiossidante e antinfiammatoria, aiuta anche a tonificare i tessuti.
    • Il the verde. Non solo da bere ma assunto in capsule, il the verde, dagli ormai stra noti poteri antiossidanti, accelera il nostro metabolismo e aiuta la digestione.
    • Il fucus. E’ un ottimo prodotto per calmare l’appetito durante le diete dimagranti e prima dei pasti principali. Infatti una volta ingerito sviluppa una sorta di massa vischiosa nello stomaco che riempie senza che venga poi assimilata dall’organismo.
    • I semi di girasole. Eccellenti come brucia grassi.

    Fonte: Cure-Naturali.it

    719

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Dieta E FitnessProva CostumeSalute E Benessereprodotti dimagranti

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI