Dieta: meglio lo zucchero o il dolcificante?

da , il

    Quando si intende perdere peso spesso si fanno sacrifici e rinunce che in fin dei conti non sono strettamente necessari, uno dei grandi dilemmi è: meglio lo zucchero o il dolcificante? Secondo la mia esperienza si può continuare ad usare lo zucchero a patto di non esagerare con le dosi, se invece bevete molti caffè o troppi te durante la giornata è meglio passare al dolcificante perchè altrimenti si sale troppo con le calorie.

    Lo zucchero è un prodotto sano e naturale che è buonissimo ma che purtroppo ha molte calorie, ragion per quì quando si entra in un regime ipocalorico si deve ridurre. Se prendete due caffè al giorno, potete mettere un cucchiaino di zucchero per ogni tazzina e siete apposto, le calorie restano comunque poche e voi non dovete fare rinunce.

    Il dolcificante esiste di due tipo: naturale o sintetico. Tra i dolcificanti naturali abbiamo sorbitolo, xilitolo e mannitolo che forniscono 2,4 calorie per ogni g di prodotto utilizzato contro le 4 cal per g del saccarosio, anche il fruttosio è un dolcificante naturale ma contiene le stesse calorie del saccarosio solo che ha un potere dolcificante più elevato, quindi se ne può usare un po’ meno.

    Poi abbiamo i dolcificanti sintetici che sono aspartame, acesulfame, saccarina e ciclamati, io vi consiglio di informarvi bene sulle proprietà perchè l’aspartame ad esempio è considerato cancerogeno.

    Io scelgo lo zucchero sempre e comunque, e voi?

    Dolcetto o scherzetto?